Trasformazione Digitale

MiSE: da settembre 2022 fondi per 45 milioni di euro su progetti di blockchain, IoT e IA

Share

Il Ministero dello Sviluppo economico (MiSE) ha reso noto il decreto relativo alle modalità e ai termini di presentazione delle domande per richiedere i finanziamenti del fondo per lo sviluppo delle tecnologie e delle applicazioni di intelligenza artificiale, blockchain e internet of things.

Per accedere al fondo, istituito presso il MiSE (con il supporto di Infratel) con una dotazione iniziale di 45 milioni di euro, dal 21 settembre 2022 le imprese e i centri di ricerca, pubblici o privati (anche in forma congiunta), potranno richiedere agevolazioni per realizzare progetti di ricerca e innovazione tecnologica legati al programma transizione 4.0.

Di seguito, le parole del Ministro dello sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti:

Sosteniamo gli investimenti delle imprese in tecnologie all’avanguardia con l’obiettivo di favorire la modernizzazione dei sistemi produttivi attraverso modelli di gestione sempre più interconnessi, efficienti, sicuri e veloci.

La sfida della competitività richiede all’industria manifatturiera una costante capacità di innovare e di cogliere le potenzialità delle nuove tecnologie.

Anna Ascani, Sottosegretaria al Ministero dello Sviluppo Economico, invece, ha commentato così:

Il Ministero dello Sviluppo Economico mette a disposizione delle aziende e dei centri di ricerca uno strumento importante per sviluppare nuove progettualità in grado di accrescere il livello competitivo del sistema produttivo italiano.

L’investimento costante nei processi di innovazione è una componente fondamentale dello sviluppo del nostro Paese. Solo così le nostre imprese saranno in grado di competere a livello globale, in un mercato tecnicamente sempre più avanzato e che vede tecnologie emergenti, come l’intelligenza artificiale, contestualmente integrate nel nostro quotidiano.

Nello specifico, il fondo prevede l’agevolazione di spese e costi ammissibili non inferiori a 500 mila euro ma non superiori 2 milioni di euro, nei seguenti settori: industria e manifatturiero; sistema educativo; agroalimentare; salute; ambiente ed infrastrutture; cultura e turismo; logistica e mobilità; sicurezza e tecnologie dell’informazione; aerospazio.

Al fine di facilitare l’invio delle domande di richiesta, dal 14 settembre 2022 è prevista una fase di precompilazione, per iniziare l’inserimento della documentazione sulla piattaforma online. di riferimento.

Editing Ileana Gira

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Disqus Comments Loading...

Post precedenti

Kena TIMVISION con DAZN e Infinity+ al prezzo standard, costo di attivazione ancora gratuito

Per tutte le nuove attivazioni, il pacchetto streaming Kena TIMVISION con DAZN e Infinity+ viene…

10 Agosto 2022

Ericsson scelta per il primo contratto 5G in India di Airtel

Barthi Airtel (Airtel), fornitore di soluzioni di comunicazione in India, ha deciso di assegnare il…

10 Agosto 2022

Open Fiber ad Arzignano: iniziati i lavori per portare la fibra FTTH nel comune veneto

Open Fiber ha annunciato di aver iniziato i lavori per realizzare una rete interamente in…

10 Agosto 2022

ZONA DAZN sul DTT 414 e su Sky fino a 5 canali per le partite di Serie A in contemporanea

Di recente il canale DAZN Channel sul digitale terrestre è stato rinominato in ZONA DAZN…

10 Agosto 2022

WindTre Please Don’t Call: su TikTok il filtro sul servizio contro chiamate indesiderate

Dopo aver pubblicizzato sul suo canale YouTube e sui principali canali televisivi del digitale terrestre…

10 Agosto 2022

Si, Pronto !?! by Rabona Mobile pubblica le prime avventure a fumetti di SuperSIP

Il brand low cost di Rabona Mobile, "Sì, pronto!?!" ha pubblicato le prime avventure del…

10 Agosto 2022

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Scorrendo questa pagina, cliccando su un qualunque suo elemento, navigando sul sito e/o utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie