Telecomunicazioni

Starlink, prima disponibilità limitata in Italia: dettagli, prezzi e caratteristiche del progetto

Share

Starlink, il progetto ideato e sviluppato da SpaceX, è adesso disponibile in misura molto limitata anche in Italia, rendendo così possibile, a breve e solo per alcuni interessati, la connettività internet che viene dall’orbita, grazie proprio alla costellazione di satelliti di SpaceX.

Starlink è una costellazione di satelliti artificiali in costruzione da parte di SpaceX, per l’accesso a internet satellitare globale in banda larga. L’obiettivo è quello di formare una costellazione di migliaia di satelliti miniaturizzati e collocati in orbita terrestre, in grado di fornire connettività in tutto il mondo.

Già a inizio anno, gli interessati a provare Starlink potevano lasciare il loro indirizzo mail per essere ricontattati in futuro, quando la connettività sarebbe stata disponibile. Negli scorsi giorni, alcuni dei clienti che avevano lasciato i propri dati sono stati contattati tramite la mail fornita e informati della disponibilità, in misura limitata, in Italia.

La comunicazione non è giunta a tutti i clienti interessati o che avevano lasciato il proprio indirizzo di contatto, ma solo a una parte degli stessi. Inoltre, nella stessa l’utente viene invitato a ricontrollare la disponibilità del servizio nel proprio indirizzo, e dunque non viene effettivamente confermata la possibilità di acquistare il servizio nell’area indicata. Semplicemente, i clienti che avevano mostrato interesse sono stati adesso informati dell’inizio della disponibilità in Italia.

La disponibilità resta infatti ridotta e per questa ragione gli eventuali ordini accettati saranno limitati e saranno evasi in ordine cronologico.

Costi e dettagli del servizio Starlink

Gli interessati, già da tempo, possono avviare l’acquisto inserendo il loro indirizzo all’interno dello spazio dedicato presente già in home page. Qualora l’area non dovesse essere ancora coperta, verrà indicato da Starlink il periodo previsto di copertura.

Sulla base dei tentativi effettuati e delle segnalazioni raccolte, in gran parte dei casi la copertura della zona viene stimata per la “metà-fine del 2021” e il cliente riceverà una notifica quando la sua antenna Starlink sarà pronta per essere spedita.

A tal proposito, l’hardware fornito, inclusa l’antenna, ha un costo di 499 euro, a cui si somma il prezzo di 99 euro al mese del servizio e un costo di 60 euro una tantum per “imballo e spedizione”. Al momento dell’acquisto, anche se il servizio non è ancora disponibile, il cliente deve pagare l’anticipo di 99 euro, inserendo tutti i dati richiesti.

Come riportato da Starlink stessa, l’ordine è interamente rimborsabile in base alla località e per l’evasione degli ordini potrebbero essere necessari anche più di sei mesi.

Ad ogni modo, dopo aver confermato l’ordine, il cliente riceve comunque una mail di conferma con le tempistiche stimate di spedizione, solitamente pari a 2 settimane (se si ha copertura). Se invece si paga l’anticipo per una zona in cui non c’è ancora copertura, la mail arriverà quando il servizio sarà disponibile nella propria zona e sarà così possibile aggiornare i dettagli di spedizione, servizio o pagamento, o in alternativa cancellare l’ordine e ottenere il rimborso completo dell’anticipo.

Secondo quanto dichiarato in questa fase beta, la connessione offerta potrà variare tra i 50 e i 150 Mbps, con una latenza tra i 20ms e i 40ms nella maggior parte delle località nel corso dei prossimi mesi. In alcuni periodi, però, potrebbe esserci una totale assenza di connessione.

Come ribadito da Starlink sul suo sito ufficiale, man mano che verranno lanciati nuovi satelliti, la velocità di navigazione e la latenza aumenteranno, grazie anche all’installazione delle stazioni di terra e al miglioramento del software di rete.

Questi dettagli sulla velocità, oltre ad essere presenti sul sito ufficiale, sono stati anche comunicati ai clienti contattati tramite mail in questi giorni.

Il kit fornito

Il kit Starlink acquistato al costo di 499 euro include innanzitutto l’antenna Starlink, poi un router Wi-Fi, un alimentatore, i cavi e un supporto treppiede, progettato per un’installazione sul terreno.

Per l’utilizzo, è necessario un campo di visione senza ostruzioni, che permetta al satellite Starlink e all’antenna fornita al cliente di restare sempre in contatto. Il campo di visione, in fase di avvio del servizio, dev’essere rappresentato da un cono di 100 gradi intorno al centro dell’antenna, con un’elevazione minima di 25 gradi.

Il consiglio di Starlink stessa per impiegare l’antenna nel modo più funzionale è quello di installarla nel punto più alto possibile, con una visione del cielo senza ostruzioni. Per questa ragione, chi vive in zone con arbusti o edifici molto alti potrebbe sperimentare problemi di connessione. Nonostante ciò, secondo quanto dichiarato, man mano che verranno lanciati altri satelliti, anche le limitazioni diminuiranno.

Per valutare il campo di visione prima di effettuare l’installazione, è possibile scaricare l’App Starlink per iOS e Android, disponibile nella sua versione internazionale.

Si ricorda infine che, secondo quanto dichiarato da Starlink nelle sue FAQ ufficiali (disponibili adesso anche in italiano) i satelliti Starlink inviano internet agli utenti all’interno di una cella, assegnata alla singola antenna. Dunque, se si sposta Starlink al di fuori della cella assegnata, i satelliti non potranno servirla e l’utente non riceverà internet.

 

Per ricevere notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Disqus Comments Loading...
Pubblicato da
Alberto Ferrante

Post precedenti

Porta tutti in ho. Mobile: buoni Amazon con ho. Ambassador e ricariche con ho. Tanti Amici 2.0

Dal 21 ottobre 2021 al 31 gennaio 2022, salvo proroghe, l'operatore telefonico mobile con il…

21 Ottobre 2021

Samsung: promo per risparmiare fino a 900 euro sull’acquisto degli Galaxy Z Fold3 5G e Flip3 5G

Fino al 14 Novembre 2021, salvo proroghe o cambiamenti, Samsung propone la promozione “Samsung Galaxy…

20 Ottobre 2021

NTMobile: nuove offerte Più, Più Plus, Più Plus Plus, Noi 2, Asia e Solo da 1 euro al mese

NTmobile, operatore virtuale di telefonia mobile attivo su rete Vodafone, ha deciso di aggiornare il…

20 Ottobre 2021

TIM, decommissioning e offerta wholesale FWA: tutte le modifiche stabilite dall’AGCOM

Al termine della sua consultazione pubblica, l'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (AGCOM) ha approvato,…

20 Ottobre 2021

Xiaomi: aperto un nuovo Temporary Store a Milano Cadorna

Oggi, 20 ottobre 2021, Xiaomi ha annunciato di aver aperto al pubblico il suo nuovo…

20 Ottobre 2021

Welcome to WindTre con Associazioni dei Consumatori per un uso consapevole delle tecnologie

Oggi, 20 ottobre 2021, WindTre ha firmato un protocollo di cooperazione annuale insieme alle Associazioni…

20 Ottobre 2021

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Scorrendo questa pagina, cliccando su un qualunque suo elemento, navigando sul sito e/o utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie