PosteMobile proroga per tutto Aprile 2021 alcune offerte standard da 2 euro al mese

Share

Alcune offerte standard di PosteMobile sono state prorogate in queste ore. Si tratta della Creami NeXt Special Edition, la Creami Relax 20 e la Creami Revolution, che insieme al piano PM Super Ricarica continuano fino al 30 Aprile 2021, salvo cambiamenti.

Oltre alle offerte sopracitate, disponibili sia per nuovi che per già clienti PosteMobile, è ancora possibile attivare entro la stessa data anche la Promo Creami Relax 100, attualmente in promozione con 100 Giga mensili fin da subito.

Il costo di attivazione è gratuito per tutte le offerte tariffarie in questione, ma bisogna comunque sostenere un costo di 15 euro per l’acquisto di una nuova SIM PosteMobile.

Per i già clienti, che possono effettuare l’attivazione tramite l’Assistenza Clienti al numero gratuito 160, è previsto un costo di cambio piano pari a 19 euro, ad eccezione di Creami neXt 6 che fino al 30 Aprile 2021 prevede il passaggio gratuito in promozione.

PosteMobile Creami neXt Special Edition

Per quanto riguarda i bundle inclusi, la Creami neXt Special Edition, sottoscrivibile in tre diverse combinazioni (con rinnovo mensile, trimestrale o semestrale), offre ogni mese credit illimitati per chiamate ed SMS, oltre a Giga variabili in base alla versione scelta.

Nel dettaglio, la Creami neXt 1 Special Edition propone ogni mese credit illimitati per chiamate ed SMS verso tutti i numeri di rete fissa e rete mobile nazionali, oltre a 10 Giga di traffico dati corrispondenti a 10240 credit, al costo di 10 euro al mese.

L’offerta Creami neXt 3 Special Edition prevede ogni mese credit illimitati per chiamate ed SMS verso tutti i numeri fissi e mobili nazionali, oltre a 30 Giga di traffico dati corrispondenti a 30720 credit, al prezzo di 30 euro ogni 3 mesi (pari a 10 euro al mese).

Infine, l’offerta Creami neXt 6 Special Edition è composta ogni mese da credit illimitati per chiamate ed SMS verso numeri nazionali di rete fissa e rete mobile, oltre a 50 Giga di traffico dati corrispondenti a 51200 credit, al costo di 50 euro ogni 6 mesi (pari a circa 8,30 euro al mese).

Tutte le offerte di PosteMobile elencate sono valide per il traffico nazionale, non prevedono lo scatto alla risposta e vedono applicata una tariffazione al secondo per le chiamate effettuate e sui KB realmente consumati per la connessione internet.

Gli eventuali minuti ed SMS illimitati sono da consumarsi nel rispetto dei principi di buona fede e correttezza previsti dalle condizioni generali di contratto.

PosteMobile Creami Revolution

Passando alla Creami Revolution, disponibile esclusivamente presso gli uffici postali, sono previste anche in questo caso tre diverse combinazioni in base al ciclo di rinnovo scelto (mensile, trimestrale o semestrale). Ogni combinazione prevede gli stessi bundle mensili, ma con un costo differente.

In tutte le sue varianti, l’offerta Creami Revolution di PosteMobile prevede ogni mese 1000 credit per chiamate ed SMS verso tutti i numeri nazionali di rete fissa e rete mobile, oltre a 7 Giga di traffico internet mobile corrispondenti a 7168 credit.

Se si sceglie Creami Revolution 1 è previsto 1 rinnovo anticipato al mese al prezzo di 12 euro al mese; con Creami Revolution 3 i rinnovi anticipati si pagano invece ogni 3 mesi al costo di 30 euro (pari a 10 euro al mese) e infine con la Creami Revolution 6 sono previsti rinnovi anticipati ogni 6 mesi al costo di 48 euro (pari a 8 euro al mese).

Il cliente PosteMobile ha comunque la possibilità di modificare la sua scelta in qualsiasi momento, chiamando il Servizio Clienti al numero 160.

Creami Relax 20 e Creami Relax 20 Special

Si continua con la Creami Relax 20, disponibile in due diverse varianti attivabili esclusivamente negli uffici postali.

Nella sua versione base, Creami Relax 20 offre ogni mese credit illimitati per chiamate ed SMS verso tutti i numeri fissi e mobili nazionali, oltre a 10 Giga di traffico dati in 4G+ con velocità fino a 300 Mbps in download, al costo di 8 euro al mese per i primi tre rinnovi.

Dal quarto al sesto rinnovo il prezzo diventa pari a 7 euro al mese, mentre dal settimo rinnovo si abbassa ulteriormente a 6 euro al mese. Si specifica inoltre che a partire dal 13° mese, il quantitativo di traffico dati diventa pari a 20 Giga al mese invece invece dei 10 Giga inclusi di base.

La seconda variante, denominata Creami Relax 20 Special, è composta invece da credit illimitati per chiamate ed SMS verso tutti i numeri fissi e mobili nazionali, oltre a 20 Giga di traffico dati al mese, il tutto a un costo di 36 euro addebitati anticipatamente per i primi 6 mesi (pari dunque 6 euro al mese).

A partire dalla settima mensilità dell’offerta di PosteMobile, l’addebito dei rinnovi diventerà mensile e sarà pari a 6 euro al mese.

Per conoscere tutte le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb e rimanere sempre aggiornati sul mondo della telefonia mobile.

PM Super Ricarica

Infine, come già detto, è stato prorogato anche il piano PM Super Ricarica che prevede un costo di 18 centesimi di euro al minuto (senza scatto alla risposta e con tariffazione a scatti anticipati di 60 secondi), 18 centesimi di euro per ogni SMS inviato e 2 euro al mese per 1 Giga di traffico dati.

Attivando il piano tariffario tramite portabilità da un altro operatore di telefonia mobile, il cliente ottiene il raddoppio delle ricariche e può disporre dunque di un bonus pari all’importo ricaricato sulla SIM, fino a 50 euro al mese.

Tale bonus può essere utilizzato entro 30 giorni dall’erogazione per il pagamento del rinnovo mensile e per il traffico nazionale o in Roaming UE.

Altri dettagli

Si specifica inoltre che fino al 30 Aprile 2021, salvo cambiamenti, continuano anche le offerte della gamma PostePay Connect, che consentono di ottenere una SIM PosteMobile con minuti, SMS e fino a 100 Giga e la carta prepagata PostePay Evolution in un’unica soluzione convergente, anche con meccanismo di cashback mensile, con rimborso tramite ricarica PostePay in base ai Giga consumati.

PosteMobile, operatore di telefonia mobile virtuale (Full MVNO) di proprietà di PostePay del gruppo Poste Italiane, è attualmente operante su rete WindTre fino in 4G e 4G+ per le nuove SIM “Full” con velocità fino a 300 Mbps in download e 50 Mbps in upload.

L’operatore virtuale cambierà rete di appoggio ritornando a quella di Vodafone, ma la data esatta del passaggio non è stata ancora ufficialmente comunicata da parte di PostePay.

In caso di credito insufficiente per il rinnovo, con tutte le offerte sopra elencate vengono applicate le tariffe a consumo di PosteMobile, che prevedono i costi di 18 centesimi di euro al minuto per il traffico voce e 12 centesimi di euro per ogni SMS inviato.

È prevista inoltre una tariffa base giornaliera di 3,50 euro per 400 Megabyte di traffico dati, alla prima connessione e solo in caso di utilizzo.

Per quanto riguarda il Roaming nei Paesi dell’Unione Europea, i minuti e gli SMS disponibili possono essere utilizzati alle stesse condizioni nazionali, ma per il traffico dati mensile è presente un limite massimo, che varia in base al prezzo dell’offerta sottoscritta.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Disqus Comments Loading...

Post precedenti

Vendite Smartphone: Xiaomi e Oppo crescono ancora in Europa e Italia secondo Counterpoint e Canalys

Le ultime classifiche di Counterpoint e Canalys legate alle vendite dei principali produttori di smartphone,…

6 Maggio 2021

TIM: smartphone Oppo a prezzo scontato con Sempre Sicuro Display

TIM ha deciso di lanciare una nuova iniziativa dedicata ai clienti che acquistano uno smartphone…

6 Maggio 2021

Iliad: aperta la gara per scegliere l’agenzia che si occuperà dei prossimi spot pubblicitari

Iliad sarebbe alla ricerca di un'agenzia per le sue campagne pubblicitarie tramite una gara a…

6 Maggio 2021

TIM: esposto alla Consob dopo le indiscrezioni della stampa sulla Rete Unica

In merito alle indiscrezioni di stampa circolate nella giornata odierna, che hanno determinato un impatto…

6 Maggio 2021

Tech Bus a Milano: al via il progetto con Vodafone per i filobus a guida assistita su rete 5G

Vodafone e IBM, insieme al Comune di Milano, ATM e al Politecnico di Milano, hanno…

6 Maggio 2021

Italia Digitale 2026: i 5 obiettivi del Governo tra cloud, cybersecurity e banda ultralarga

Il Ministero per l'Innovazione Tecnologica e la Transizione Digitale, guidato dal Ministro Vittorio Colao, ha…

6 Maggio 2021

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Scorrendo questa pagina, cliccando su un qualunque suo elemento, navigando sul sito e/o utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie