Vodafone: dal 15 febbraio 2021 chiude il servizio di videotelefonia

Share

Vodafone Italia sta comunicando via SMS ai suoi clienti di rete mobile che il servizio di videotelefonia che permette di effettuare e ricevere chiamate da videotelefoni UMTS con tariffazione al minuto dal 15 Febbraio 2021 non sarà più utilizzabile.

Ecco l’sms inviato:

Gentile cliente ti informiamo che il servizio di videotelefonia che permette di effettuare e ricevere chiamate da videotelefoni UMTS con tariffazione al minuto non sarà più utilizzabile dal 15 febbraio 2021. Potrai continuare ad effettuare videochiamate utilizzando il traffico dati tramite le tue app preferite (ad esempio WhatsApp, Zoom, Skype, Microsoft Teams).

Il cliente Vodafone potrà continuare ad effettuare videochiamate utilizzando il traffico dati tramite le proprie app preferite come ad esempio Whatsapp, Zoom, Skype e Microsoft Teams.

Il servizio ormai era obsoleto e i prezzi sono stati principalmente a consumo tranne in alcuni casi in passato in cui c’è stata qualche promozione dedicata.

Con l’arrivo delle videochiamate direttamente nelle app utilizzando il traffico dati, è stato abbandonato. Molti nuovi smartphone non prevedono più questo servizio.

Per conoscere le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb e rimanere sempre aggiornati sul mondo della telefonia mobile.

Le tariffe del servizio di video telefonia (denominato anche servizio di videochiamata) sono quelle previste dal profilo tariffario base.

Per esempio con il piano Vodafone 25 la videochiamata costa 50 centesimi di euro al minuto verso tutti i numeri Vodafone e 1,50 euro al minuto verso tutti altri operatori. E’ previsto uno scatto alla risposta di 15 centesimi di euro.

Per utilizzare tale servizio era necessario un videotelefono UMTS, trovarsi su rete 3G e i formati audio e video di entrambi i telefonini dovevano essere compatibili con il servizio Videotelefonia, già attivo sulla SIM.

Il servizio è stato sempre automaticamente attivo sulle SIM e in qualsiasi momento si può disattivare dall’area personale Fai Da Te del sito ufficiale dell’operatore. A partire dal 15 Febbraio 2021 si disattiverà in automatico a tutti.

Si ricorda che dal 25 gennaio al 28 febbraio 2021 è prevista la progressiva dismissione della rete 3G di Vodafone in favore del 4G.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Disqus Comments Loading...
Pubblicato da
ZioTel.it

Post precedenti

Sanremo 2021, seconda serata: successo social per il ritorno di Bugo e le donne del Festival

Ieri sera, 3 Marzo 2021, si è tenuta la seconda serata del Festival della canzone…

4 Marzo 2021

Vodafone Happy Friday: ecco in anteprima il doppio regalo di Venerdì 5 Marzo 2021

Nella giornata di domani, Venerdì 5 Marzo 2021, ci sarà il nuovo appuntamento settimanale dell’iniziativa…

4 Marzo 2021

TIM smartphone a rate: le novità e le promo in arrivo dal 7 Marzo 2021

Nei prossimi giorni TIM potrebbe lanciare nei suoi punti vendita delle nuove promozioni per il…

4 Marzo 2021

CK Hutchison (3 Italia) compie 18 anni di presenza in Italia: da H3G al brand unico WINDTRE

Oggi, 3 Marzo 2021, CK Hutchison compie 18 anni di attività in Italia, dopo il…

3 Marzo 2021

Mi Manda RaiTre racconta come evitare di subire SIM swap e vedersi il conto svuotato

La questione delle frodi online, soprattutto legate al furto di SIM e all'accesso ai servizi…

3 Marzo 2021

Unieuro: 50 euro di sconto in cambio dell’aggiornamento dei propri dati personali

Unieuro permette ai clienti già registrati e iscritti al programma di fedeltà Unieuro Club di…

3 Marzo 2021

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Scorrendo questa pagina, cliccando su un qualunque suo elemento, navigando sul sito e/o utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie