Fastweb, WindTre, Vodafone e TIM: ecco le velocità sul fisso nel 2020 secondo il Barometro nPerf

Share

Oggi, 22 Gennaio 2021, è stato pubblicato lo studio nPerf sulle connessioni di rete fissa in Italia, che ha analizzato le performances di rete nel corso del 2020 per gli operatori Fastweb, WindTre, Vodafone e TIM.

La società che valuta le connessioni di rete tramite gli speedtest effettuati con la sua piattaforma, nPerf, ha analizzato i dati in termini di velocità di download e upload e di latenze per gli operatori Fastweb, TIM, Vodafone e WindTre.

Fastweb si conferma per il secondo anno consecutivo, secondo il Barometro di nPerf, l’operatore di rete fissa italiano migliore.

Nel 2020 Fastweb ha fornito le migliori prestazioni di Internet fisso, seguito da vicino da WindTre. Fastweb si è distinto per la migliore velocità di upload (32,5 Mb/s) e WindTre (80,6 Mb/s) per la migliore velocità di download. A seguire, si sono classificati Vodafone e TIM.

Analizzando esclusivamente la categoria Fibra FTTH, Fastweb mantiene la posizione dominante, seguito in questo caso da TIM e da WindTre e Vodafone a breve distanza.

Nel complesso, in questa categoria, secondo le rilevazioni Fastweb si è distinta per la migliore velocità di upload (149 Mb/s) e la migliore latenza (20 ms) mentre TIM ha mostrato la migliore velocità di download con fibra (317 Mb/s).

il punteggio totale (Score nPerf) è composto da test riguardanti alcuni aspetti, come la velocità media di navigazione in downloadvelocità media di navigazione in upload e la latenza.

Lo Score nPerf, espresso in nPoints, prende in considerazione i 2/3 sulla velocità di download più 1/3 della velocità di upload, e la latenza. Il punteggio viene calcolato su una scala logaritmica per rappresentare meglio la percezione che ha l’utente.

Dal 1º Gennaio al 31 Dicembre 2020 nPerf ha accumulato 2,4 milioni di test, che dopo le operazioni di filtraggio sono stati quantificati in 1.974.323 test. nPerf controlla infatti i risultati in modo automatico e manuale per evitare elementi duplicati, ed escludere eventuali eccedenze.

La ripartizione di tutti i test in base all’operatore, a prescindere dalla tecnologia utilizzata, è stata la seguente: TIM 42,8%, WindTre 20,8%, Vodafone 19,9% e Fastweb 16,5%.

Eolo, Linkem e Tiscali non sono inclusi a causa dei pochi test eseguiti dagli utenti nPerf in questi operatori.

Per conoscere le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi al canale Telegram di MondoMobileWeb e rimanere aggiornati sul mondo della telefonia mobile.

Analizzando nel dettaglio tutti i comparti e partendo dai risultati sulla velocità media di navigazione, Wind Tre ha fornito la migliore velocità di download nel 2020, con tutte le tecnologie combinate, raggiungendo una media di 80.59 Mb/s, a cui segue Fastweb con 78.72 Mb/s e poi Vodafone con 66.14 Mb/s e TIM con 56.19 Mb/s.

Nel 2020, la velocità media di download in Italia è stata di 67 Mb/se si è riscontrato un aumento delle velocità per tutti gli ISP da Aprile 2020, in media del +27% (+14 Mb/s) rispetto al 2019.

Secondo quanto riportato, tutti gli operatori sono riusciti a garantire nel corso della giornata tipo una velocità costante, indipendentemente dal numero di persone online, con alcuni cali solo nella fascia serale, dalle 20:00 alle 23:00.

Per quanto concerne la velocità di upload, Fastweb si è rivelato l’operatore con la velocità migliore, a 32,56 Mb/s, seguito da Vodafone con 28,47 Mb/s e WindTre con 27,63Mb/s; infine, TIM ha presentato una velocità media di 15,94 Mb/s.

Nel 2020, la velocità media di upload in Italia è stata di 23 Mb/s e anche in questo caso si è riscontrato un miglioramento rispetto al 2019 del 30% circa in media, a partire da Aprile 2020.

Infine, in termini di latenza, il risultato migliore è quello di Fastweb con 35,73 ms a cui segue a strettissimo giro WindTre con 35,79 ms. TIM e Vodafone hanno invece fatto registrare rispettivamente 39,47 ms e 42,42 ms in media. La latenza media italiana è stata di 39 ms.

Secondo quanto riportato, le latenze sono incrementate sensibilmente nel periodo di Marzo 2020, in cui è entrato in vigore il primo lockdown italiano, per poi ridursi rapidamente già dal mese successivo.

Combinando tutte le tecnologie, come già accennato, Fastweb è il migliore operatore italiano di rete fissa per nPerf. Infatti, in tal caso Fastweb raggiunge quota 118982 nPoints, seguito da WindTre con 118030 nPoints, Vodafone con 112061 nPoints e infine TIM con 106236 nPoints.

Come già accennato, nPerf ha poi analizzato le prestazioni dei principali operatori italiani di rete fissa per quanto riguarda le connessioni in tecnologia Fibra FTTH.

In tutto il 2020, nPerf ha accumulato 276.939 test su Fibra FTTH, che successivamente alle operazioni di filtraggio risultano essere 216.110.

La ripartizione dei test effettuati in base all’operatore vede WindTre al 28,2%, TIM al 26,8%, Vodafone al 23,3% e Fastweb al 21,7%. Anche in questo caso, Eolo, Linkem e Tiscali non sono inclusi nel report relativo alla Fibra FTTH, così come per i risultati globali.

Al fine di isolare i test FTTH per il confronto, nPerf ha scelto di filtrare su una velocità di upload maggiore o uguale a 50 Mb/s. Pertanto, solo i risultati FTTH spiccano, mentre le tecnologie VDSL2 sono escluse. Il filtro è chiaramente identico per tutti gli operatori.

Con stretto riferimento a performances in fibra FTTH, iniziando con la velocità media di download riportata nel grafico in alto, TIM ha raggiunto i 317,03 Mb/s, seguita da Fastweb con 299,91 Mb/s, WindTre con 299,78 Mb/s e Vodafone con 281,81 Mb/s.

Nel 2020, la velocità media di download FTTH in Italia è stata di 300 Mb/s.

Fastweb ha fornito invece la la migliore velocità di upload FTTH nel 2020, per 149,59 Mb/s. Al secondo posto c’è invece Vodafone con 143,52 Mb/s, poi WindTre con 110,39 Mb/s e TIM con 93,60 Mb/s.

Secondo i dati riportati, l’anno scorso la velocità media di upload FTTH in Italia è stata di 122 Mb/s.

Infine, in termini di latenza, il risultato migliore è stato ancora registrato dai clienti Fastweb, con valori di 20,43 ms, mentre TIM ha mostrato una media di 21,95 ms, WindTre di 23,46 ms e Vodafone di 25,29 ms.

Nel 2020, la latenza media in tecnologia FTTH in Italia è stata di 22 ms.

In termini di punteggio nPerf complessivo, la connessione di rete fissa in tecnologia FTTH più performante del 2020 è stata quindi quella di Fastweb, che ha ottenuto 162930 nPoints. A TIM sono stati assegnati invece 158671 nPoints, a WindTre 157760 e a Vodafone 157361.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Disqus Comments Loading...

Post precedenti

Sanremo 2021, seconda serata: successo social per il ritorno di Bugo e le donne del Festival

Ieri sera, 3 Marzo 2021, si è tenuta la seconda serata del Festival della canzone…

4 Marzo 2021

Vodafone Happy Friday: ecco in anteprima il doppio regalo di Venerdì 5 Marzo 2021

Nella giornata di domani, Venerdì 5 Marzo 2021, ci sarà il nuovo appuntamento settimanale dell’iniziativa…

4 Marzo 2021

TIM smartphone a rate: le novità e le promo in arrivo dal 7 Marzo 2021

Nei prossimi giorni TIM potrebbe lanciare nei suoi punti vendita delle nuove promozioni per il…

4 Marzo 2021

CK Hutchison (3 Italia) compie 18 anni di presenza in Italia: da H3G al brand unico WINDTRE

Oggi, 3 Marzo 2021, CK Hutchison compie 18 anni di attività in Italia, dopo il…

3 Marzo 2021

Mi Manda RaiTre racconta come evitare di subire SIM swap e vedersi il conto svuotato

La questione delle frodi online, soprattutto legate al furto di SIM e all'accesso ai servizi…

3 Marzo 2021

Unieuro: 50 euro di sconto in cambio dell’aggiornamento dei propri dati personali

Unieuro permette ai clienti già registrati e iscritti al programma di fedeltà Unieuro Club di…

3 Marzo 2021

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Scorrendo questa pagina, cliccando su un qualunque suo elemento, navigando sul sito e/o utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie