Tim presenta l’approccio innovativo sulle reti 5G. Intanto aumentano le città disponibili alla rete mobile 4.5G


Ha avuto luogo a Pisa il “Festival internazionale della Robotica”, in cui era presente TIM come sponsor. Al festival TIM ha presentato importanti innovazioni che stanno rivoluzionando, e rivoluzioneranno sempre più, il mondo digitale e non solo. Si è discusso in questa sede degli approcci innovativi TIM che fanno riferimento alla realizzazione in Italia di una rete mobile di nuova generazione.

L’impegno dell’azienda si attesta in larga scala e, soprattutto, nell’innovazione mobile, contesto in cui TIM si spende anche a livello mondiale per contribuire alla realizzazione dello standard 5G. Oltre agli impegni suddetti TIM ha parlato di temi quali le soluzioni e i diversi metodi di utilizzo  per l’industria 4.0 e il rapporto con la robotica.

La tecnologia del 5G è, in primo luogo, un’estensione delle attuali tecnologie del 4G, ma è soprattutto una rete all’avanguardia e performante, che consentirà di utilizzare Internet a banda elevata. Con la nuova tecnologia del 5G potranno subire un notevole incremento settori tra i quali spiccano quelli dell’automotive e dell’Internet of things.

L’impegno di TIM, per elevare gli standard di rete nel settore mobile, è già in atto da Febbraio 2017, momento nel quale l’azienda ha lanciato la rete 4.5G che raggiunge la velocità di connessione fino a 700 Mega in download e 75 Mega in upload, permettendo di navigare con standard altissimi. Il servizio è già disponibile in 11 comuni, tra cui Milano, Torino, Bologna, Roma, Napoli, Palermo, Firenze, Sanremo, Bari, Giardini Naxos e Taormina, ma in futuro saranno coperte nuove città. La nuova frontiera di TIM è il risultato di importanti investimenti e dispendi  sulla propria rete ultrabroadband.

L’alta velocità TIM è disponibile con il Samsung Galaxy S8 e S8+ e il Sony XPERIA XZ, anche se l’azienda si proietta verso un ulteriore primato, ovvero portare a tutti i suoi clienti la rete 4.5G, soprattutto per i servizi come l’aggiornamento dei dati del proprio cloud, la videoconferenza in HD e l’invio di video live di alta qualità sui social network.

 

Se questo post di MondoMobileWeb ti è piaciuto, condividilo sui social network! Diventa Fan di MondoMobileWeb su Facebook, seguici su Twitter, Google+ e iscriviti gratis nel nostro canale @mondomobileweb dell'App Telegram per ricevere tante informazioni e consigli utili in tempo reale.

Aspettiamo sempre i vostri commenti condividendo le vostre esperienze (rispettando il regolamento e il buon senso)! Grazie in anticipo a tutti i visitatori di MondoMobileWeb.it che ci informano aiutando così il consumatore.



Leggi il Regolamento prima di pubblicare un commento nella piattaforma Disqus


  • Emanuele

    Visto che ancora non ha scritto nessuno, ho l’occasione di precedere i soliti che diranno “e noi siamo ancora con 2 giga”.
    Se fate parte di quella categoria di persone non provare a mettere dito sulla tastiera. I piani dati negli ultimi tempi vanno a integrare via via più giga. Considerate che oggi per 10€ è possibile avere anche 6gb con offerte standard e fino a 30 con quelle win back o operator attack. Inoltre, se free mobile (ho.) mantiene le promesse, per fine anno potremmo avere 30 o 50 GB di traffico dati come standard solo per 10€.
    Se state con 2 giga e avete bisogno di più internet, cambiate operatore!

  • Snapdragon

    Si infatti sto aspettando i poveri che commentano

  • Roberto Damiano

    Confermo devono aumentare i giga in quanto con pochi giga é inutile avere velocità !
    50 giga sarebbe l ‘ideale

  • Max Tart

    leggo 15,99 euro tariffa in francia (con abbonamento freebox)

  • Emanuele

    A quanto so, partiranno a dicembre 2017 e non nel 2018.

  • Vito Longo

    Intanto l’app di tim per controllare la peopria offerta la più penosa

  • VitoM

    D’accordissimo

  • Maurizio Tosetti

    non è ancora sicuro. Puo’ essere fine anno come il prossimo. Aspettiamo la comunicazione di Iliad per ottobre.

  • Emanuele

    Io darei la cosa per quasi certa. Sono stati molti i siti che hanno comunicato che secondo fonti vicine a illiad, il lancio sarebbe stato probabilmente per dicembre