La fibra di Open Fiber raggiunge i due milioni di abitazioni. Quotazione in borsa all’orizzonte


Open Fiber, la società pariteticamente controllata da Enel e Cassa Depositi e Prestiti (che a sua volta è controllata per l’83% dal Ministero dell’Economia e delle Finanze), ha raggiunto i 2 milioni di abitazioni nel progetto di copertura della fibra ottica di territorio nazionale. A dichiararlo è stato l’amministratore delegato della società Tommaso Pompei, che ha comunicato il risultato raggiunto nelle aree A e B con la tecnologia FTTH (Fiber-to-the-home), che permette alla fibra ottica di raggiungere direttamente l’abitazione.

Le aree A e B sono quelle in cui gli operatori hanno maggiore interesse nell’investire in virtù della forte densità di popolazione. Per le aree C e D, dette “a fallimento di mercato”, sono zone in cui lo stato sta cercando di intervenire con l’emanazione di bandi nazionali (vedi bando Infratel che renderà la fibra accessibile a 9,6 milioni di abitazioni solo con il primo dei tre bandi).

Un milione e duecentomila delle abitazioni raggiunte dalla fibra ottica di Enel Open Fiber proviene dalla rete di Metroweb (grazie ai risultati raggiunti in città come Milano, Bologna e Torino), la società acquistata definitivamente nel marzo del 2017. Il resto invece è frutto dell’installazione della fibra in città come Catania, Perugia, Napoli e Padova.

Lavori OpenFiber

In un’intervista a gennaio il manager aveva sostenuto come il progetto di portare la fibra entro il 2021 a 9,5 milioni di utenti fosse in corso d’opera e stesse procedendo meglio di quanto previsto. Si tratta, come sostenuto da Pompei negli scorsi mesi durante un’audizione alla Camera dei Deputati, di un piano che ammonta a 6,5 miliardi di euro, che darebbe lavoro a 15.000 italiani e che farebbe aumentare il PIL dell’1,3 – 1,4%.

A richiedere l’accelerazione degli investimenti sono i principali partner di Enel Open Fiber, Vodafone e Wind Tre, che hanno già intrapreso nelle città interessate le loro campagne promozionali. A fine settembre i lavori di cablaggio dovrebbero aver coinvolto 100 comuni italiani delle aree A e B.

Ai risultati si aggiungono le prospettive per quanto riguarda la quotazione di Open Fiber all’indice FTSE, il paniere che contiene le azioni delle 40 società italiane quotate sul mercato azionario telematico con maggiori capitalizzazione e flottante in Italia. La scelta, che deve essere condivisa con gli azionisti, sarà valutata quando la società raggiungerà un determinato grado di sviluppo e un certo numero di clienti. L’amministratore delegato ha indicato il 2019 come l’anno in cui le dimensioni di Open Fiber potranno essere tali da permettere una simile decisione.

 

Se questo post di MondoMobileWeb ti è piaciuto, condividilo sui social network! Diventa Fan di MondoMobileWeb su Facebook, seguici su Twitter, Google+ e iscriviti gratis nel nostro canale @mondomobileweb dell'App Telegram per ricevere tante informazioni e consigli utili in tempo reale.

Aspettiamo sempre i vostri commenti condividendo le vostre esperienze (rispettando il regolamento e il buon senso)! Grazie in anticipo a tutti i visitatori di MondoMobileWeb.it che ci informano aiutando così il consumatore.



Leggi il Regolamento prima di pubblicare un commento nella piattaforma Disqus


  • 3nr1c0

    Grandi,anche loro mettono la fibra dove gia i clienti sono raggiunti dalla fibra di altri operatori

  • blost

    la mettono dove hanno stime di maggior profitto…pensavi lo facessero per il bene della nazione? ;P

  • Squak9000

    La cosa buona di tutto questo?
    Che le reti ADSL si stanno liberando e per chi non ha bisogno di una grande banda ora raggiunge qualche mb/s in più.

    Prima ero a 9mbs… nei recenti mesi piano piano sono salito a 14mbs.

    Alla fine se non devi fare streaming in UHD o caricare e scarica enormi quantitá si dati con 14mbs sei comunque velocissimo.

    Film in streaming FHD li vedi anche a 7mbs… torrent e roba varia non c’è bisogno di avere tutto subito…

    Insomma… la Fibra è stata una mano santa per tutti 👍🏻

  • Squak9000

    beh… magari fanno promozioni migliori.

  • Yoshi

    Non credere che la fibra e tutto questo granché io con la 100 mega laggo quando vado su YouTube, con la 8 mega non ho mai atteso il caricamento di un video.

  • 3nr1c0

    sicuramente, pero chi non ha fibra non ha scelta se non caxx ute adsl che vanno a 7 o8 mb, poi ti mettono nelle pagine dei gestori Fibra 1000

  • 3nr1c0

    parlano di digital divide si riempiono la bocca e poi la situazione è sempre la stessa

  • Squak9000

    beh… 7-8 è sufficente dai… e poi sono economiche e senza vincoli

  • Squak9000

    appunto… mettiamoci anche questo 👍🏻

  • Sangrino Style

    Beh, se hai FTTC è tutto regolare, perché con questa tecnologia influiscono tantissimo la distanza tra l’abitazione e il cabinet e, la diafonia cioè li numero di doppini colllegati ai vari cabinet che vanno a determinare il traffico di rete…..più ce ne sono e più la velocità diminuisce. Tengo a precisare che la FTTC ovvero VDSL è una fibra “finta”. Nel caso di FTTH tutti questi problemi non esistono e quindi si vola e basta.

  • thenoobroxas

    FTTH, mai capito. Avrai un problema tu probabilmente, o sarà FTTC.

  • thenoobroxas

    Fastweb 25 euro al mese o 30 col telefono.
    Infostrada 20 euro al mese o 25 col telefono
    Vodafone 20 euro al mese, 25 dopo il primo anno se si vuole mantenere la velocità oltre i 20 mbps.
    Basta non andare su tim, poi chiaramente se sei coperto solo da loro non hai scelta.

  • thenoobroxas

    7-8 non è per niente sufficiente, almeno per me.

  • thenoobroxas

    Loro sono anche quelli che hanno vinto i bandi infratel, quindi la porteranno anche nella aree bianche.

  • 3nr1c0

    con molto comodo ovviamente , prima le grandi citta gia cablate da tizio caio e sempronio

  • 3nr1c0

    mica tanto , guardi netflix e praticamente non navighi piu

  • 3nr1c0

    vodafon con telefono è 30 poi se vuoi mantenere la max velocita ci si aggiungono 5euro dopo 12 rinnovi

  • Squak9000

    A beh… se siete lolti in famiglia… è un casino.
    Effettivamente io faccio il ragionamento da “Single”

  • thenoobroxas

    Il limite è il 2020, più che lecito.

  • thenoobroxas

    No, 20 euro, c’è anche sul sito della vodafone. Guarda meglio.

  • Yoshi

    Si infatti ho FTTC cioè VDSL2 che spacciano per fibra.
    Diciamo che la linea va bene, però ho come l’impressione che abbiano messo dei filtri su YouTube (quando voglio vedere un video non si carica immediatamente, lo fa sistematicamente solo con YouTube), oppure è YouTube che lagga.

  • Yoshi

    Secondo me la differenza la farà Open Fieber perché sarà simmetrica ( 1Gps in download e 1Gps in upload.
    Poi ci sarà anche in mezzo il quarto operatore (FREE) che offrirà abbonamenti a 30 giorni a un prezzo onesto.
    E ciliegina sulla torta è rivolta a tutto il territorio italiano.
    Che e suddiviso in aree “a successo di mercato”, dove vive circa il 60% della popolazione e dove la rete sarà FTTH, e “a fallimento di mercato”, dove gli operatori non hanno alcun interesse a investire.

  • 3nr1c0

    no leggi i dettagli 20 senza telefonate vs fissi, o meglio ci sono ma paghi lo scatto, inoltre se non sei cliente sul mobile l’offerta parte da 25, quindi per avere anche tutte le telefonate incluse si parte ( se non si è clienti ) da 30 per i primi 12 rinnovi poi diventa 37 se poi vuoi mantenere la max velocita della connessione altri 5

  • 3nr1c0

    nel tuo link leggo chiamate vs fissi 19 cent a chiamata

  • 3nr1c0
  • 3nr1c0

    ecco fatta simulazione ora https://uploads.disquscdn.com/images/53abcb44c8b01abfa07031ada8d885b481b0dff3d792ae99d244dca69f64caae.png 30 euro per un anno poi 37 xche non cliente mobile

  • thenoobroxas

    Ecco perché, ci sarà un qualche problema, perchè io la vedo differente, non dice nè dei 19 centesimi (neanche sotto) e per di più è fino a 1 gb.

    https://uploads.disquscdn.com/images/dd439ca641e3e6d8cb58b88d3dd01efc8e0df60f229301791a24043700d6dc14.png

  • 3nr1c0

    anche io vedo quello che tu posti, pero prova a fare una simulazione di abbonamento inserendo citta via e nr e vedrai che ci sono 2 opzioni, la prima parte da 20/4 se sei cliente e se scegli iperfibra parti da 25 se invece includi le tel allora sono 30 il primo anno, poi alcuni giorni ci sono le offerte e paghi o 25per sempre o 30

  • Raffaele Imperio

    O più semplicemente ora abbiamo le “autostrade telematiche” ma c’è la fila ai caselli. C’è uno speedtest, nPerf, che se lo fai da cellulare ti da la velocità teorica, ma anche quella effettiva … istruttivo! Col cavolo che scarichi in 16 secondi!!!

  • Raffaele Imperio

    Osservazione profonda che condivido. Facendo un paragone: quando tutti prendono le autostrade, le statali diventano comode (e non si fa la fila ai caselli).