TIM inizia l’anno con una nuova tariffa piu’ cara


Proprio un anno fa TIM lanciava la nuova versione di “Tim Base Sms” che permetteva di chiamare tutti i numeri a 19 centesimi al minuto, senza scatto alla risposta, effettivi secondi di conversazione. Sms a 13 centesimi verso tutti.Per alcuni mesi dell’anno scorso il cambio piano è stato completamente gratuito, questo ha permesso ad alcuni clienti con tariffe piu’ alte di migrare alla nuova tariffa a consumo senza ulteriori costi. E’ stata un’ottima scelta di TIM, nata dall’accordo di Agcom di garantire nel pacchetto delle tariffe almeno una tariffa a consumo e con sms inferiori a 15 centesimi. Poi il costo del cambio piano tariffario è stato di 9 euro.

A partire dal 3 Gennaio 2010 il profilo tariffario “Tim Base Sms” non sarà piu’ disponibile perchè arriverà “Tim Al Secondo” che permetterà di chiamare tutti i numeri nazionali e di rete fissa al costo di 23 centesimi al minuto senza scatto alla risposta ed effettivi secondi di conversazione. Sms rimangono sempre a 13 centesimi verso tutti. Il costo del cambio piano per adesso rimane gratuito. Per i clienti già TIM quindi oltre avere TIM 12, TIM Senza Scatto, ci sarà anche TIM Al Secondo.

Questa tipologia di tariffa è molto utile per chi non ama pagare scatti anticipati, preferisce utilizzare il telefono per effettuare chiamate brevi, ma non si riesce però a capire questo aumento di 4 centesimi al minuto. L’anno scorso TIM è stata molto aggressiva dal punto di vista commerciale (TIM 6 per i nuovi clienti è veramente ottima per le chiamate lunghe) già dall’inizio del nuovo anno. Non vorrei che sia la stessa cosa anche ora, ma al contrario…

Marco Patuano, direttore operativo di Telecom Italia e da Novembre 2010 Responsabile Operativo Consumer, alcuni giorni fa ha comunicato alla stampa:
Quello che vogliamo dire al cliente nel 2011 è che non c’è trucco e non c’è inganno nelle nostre offerte. Se ho una rete che trasporta miliardi di byte di dati, la voce che non occupa tanto spazio posso farla pagare meno, lasciar parlare di più il cliente. Quindi gli diremo: fidati, non c’è trucco dietro queste offerte; c’è sempre indicato il prezzo finale; goditi la promozione; quando sarà finita, il prezzo non sarà poi così alto. Abbiamo capito che dobbiamo avere un cliente felice, non dobbiamo creargli problemi.

 

Se questo post di MondoMobileWeb ti è piaciuto, condividilo sui social network! Diventa Fan di MondoMobileWeb su Facebook, seguici su Twitter, Google+ e iscriviti gratis nel nostro canale @mondomobileweb dell'App Telegram per ricevere tante informazioni e consigli utili in tempo reale.

Aspettiamo sempre i vostri commenti condividendo le vostre esperienze (rispettando il regolamento e il buon senso)! Grazie in anticipo a tutti i visitatori di MondoMobileWeb.it che ci informano aiutando così il consumatore.



Leggi il Regolamento prima di pubblicare un commento nella piattaforma Disqus