Fastweb: partnership con il Comune di Bologna per la connettività Wi-Fi a 1 Giga al Parco della Montagnola


Fastweb estende a Bologna e all’area metropolitana della città la copertura del servizio UltraFibra, con velocità fino a 1 Gigabit in download e fino a 200 Megabit in upload. Annunciata, inoltre, una partnership tra la società e il Comune per la fornitura di connettività Wi-Fi a 1 Gigabit all’interno del Parco della Montagnola.

Fastweb avvierà in collaborazione con l’amministrazione comunale nelle prossime settimane i lavori per la fornitura di connettività Wi-Fi a 1 Gigabit all’interno del Parco della Montagnola, garantendo così alla collettività di accedere e di navigare in rete a banda ultralarga anche in mobilità e il piacere di vivere appieno il meraviglioso spazio urbano. Grazie all’estensione e al potenziamento dei collegamenti in città, Fastweb realizzerà all’interno del Parco un collegamento in fibra ottica utilizzando i pali dell’illuminazione pubblica messi a disposizione dal Comune sui quali verranno installati gli access point che forniranno copertura Wi-Fi ultra veloce all’interno e nell’area intorno alla tendostruttura.

Un intervento infrastrutturale che conferma da un lato la vocazione di Fastweb di azienda innovatrice e la propensione dell’Amministrazione comunale a rendere Bologna una città ancora più innovativa per tutti i suoi cittadini grazie allo sviluppo di connessioni digitali ultraveloci in grado di abilitare servizi intelligenti tipici delle smart cities più moderne quali la sensoristica, la videosorveglianza, la mobilità intelligente e il monitoraggio ambientale. Inoltre, nel corso dei prossimi mesi, è prevista realizzazione di un filmato sulla città con la tecnica innovativa della ripresa a 360 gradi.

A Bologna attualmente Fastweb raggiunge con rete FttH (Fiber to the Home) oltre 85mila famiglie e imprese (pari al 37% del totale) che da oggi potranno navigare fino a 1 Gigabit in download e fino a 200 Megabit in upload. Inoltre, grazie ai lavori di posa della fibra in corso con Flash Fiber – la joint venture creata da Fastweb e TIM – la rete FttH raggiungerà altre 100.000 abitazioni entro i prossimi 12mesi, portando così all’80% la percentuale di famiglie e imprese collegate a 1 Gigabit. Fastweb è presente a Bologna anche con collegamenti fino a 100 Mbps realizzati con tecnologia FttCab (Fiber to the Cabinet) che già oggi raggiungono oltre 110mila famiglie e imprese, pari a circa il 50% della città.

Oltre ad offrire la connettività a casa o in azienda, i collegamenti a 1 Giga di Fastweb abilitano connessioni più potenti anche in mobilità, grazie a WOW FI, il servizio wi-fi condiviso, utilizzabile dalla Community dei clienti Fastweb, che permette di navigare gratuitamente accedendo ai punti wi-fi messi a disposizione dai membri della Community in oltre 800 città italiane. Grazie alla capillarità di copertura data dai 25.000 punti di accesso WOW FI a Bologna utilizzati ogni settimana da circa 10mila persone (di cui il 25% provengono da altre città), l’upgrade alla connettività ad 1 Giga e i lavori di cablatura della città, l’infrastruttura di rete sviluppata da Fastweb si presta come abilitatore chiave per lo sviluppo di servizi di smart city, facendo dell’operatore di tlc il partner ideale per supportare l’amministrazione comunale nello sviluppo di servizi innovativi per la cittadinanza.

Roberto Chieppa, Head of Marketing di Fastweb, ha dichiarato: “Ancora una volta Fastweb innova nei servizi di rete fissa per offrire ai propri clienti la migliore connessione internet. Siamo stati il primo operatore a lanciare la tecnologia Fiber to the Home a Bologna, già nel 2000, abbiamo rilanciato con la connessione a 100 Megabit nel 2010, e oggi a 1 Giga. Abbiamo quindi sposato con entusiasmo la richiesta del Comune di Bologna di connettere con la nostra fibra lo storico Parco della Montagnola, perché lo riteniamo un ottimo esempio per dimostrare come la connettività veloce di Fastweb possa migliorare la vita delle persone e delle aziende e rendere la città ancora più smart”.

Matteo Lepore, assessore a Economia e promozione della città del Comune di Bologna, dichiara: “Attraverso la partnership che abbiamo sottoscritto con Fastweb anche il cuore della Montagnola sarà coperto da Wi-Fi. La tensostruttura e l’area attorno ad essa, dove si concentrano le principali attività e iniziative culturali, didattiche e creative, saranno dunque raggiunte da una rete Wi-Fi a 1 Giga. Si tratta di un accordo pubblico-privato che ci aiuterà nell’estensione del servizio wireless, già avviato nel precedente mandato, che intendiamo proseguire anche in altri punti della città, aggiungendo la qualità di una rete ultra veloce“.

Claudio Pellegrini, Responsabile Mercato Executive & PA Locale di Fastweb, ha dichiarato lunedì 24 Luglio 2017: “Quanto annunciato rappresenta una tappa fondamentale per il rafforzamento della collaborazione tra Fastweb e la Pubblica Amministrazione anche a Bologna. Siamo tra i fornitori di riferimento di servizi di connettività della PA e siamo pronti a mettere a disposizione il nostro know-how per supportare la digital trasformation delle aziende e delle pubbliche amministrazioni cittadine. Crediamo che una città smart come Bologna sappia cogliere l’opportunità di accedere a servizi a valore, abilitati dalla connettività in fibra, che vanno dalla mobilità intelligente, al risparmio e efficientamento energetico, fino ai sistemi di sensoristica remota e sicurezza dei cittadini

Comunicato Stampa

 

Se questo post di MondoMobileWeb ti è piaciuto, condividilo sui social network! Diventa Fan di MondoMobileWeb su Facebook, seguici su Twitter, Google+ e iscriviti gratis nel nostro canale @mondomobileweb dell'App Telegram per ricevere tante informazioni e consigli utili in tempo reale.

Aspettiamo sempre i vostri commenti condividendo le vostre esperienze (rispettando il regolamento e il buon senso)! Grazie in anticipo a tutti i visitatori di MondoMobileWeb.it che ci informano aiutando così il consumatore.



Leggi il Regolamento prima di pubblicare un commento nella piattaforma Disqus