“Veon by Wind” si espande e si migliora: pronto lo sbarco in altri mercati e una versione aggiornata in Italia


Nel Novembre del 2016 Wind aveva lanciato l’app “Veon by Wind”, che permetteva senza consumi Giga in Italia e in Europa per i clienti di Wind di chiamare e chattare con altri contatti che avessero già scaricato l’applicazione, , ma anche di controllare i consumi della propria SIM Wind ricaricandola anche tramite Carta di Credito o Paypal.

È notizia di mercoledì 19 Luglio 2017 che l’app Veon sbarcherà in altri quattro mercati: Russia, Pakistan, Georgia e Ucraina. In Italia invece arriverà una nuova versione dell’app, molto probabilmente dettata dall’arrivo delle scadenze che erano state previste per accedere ad alcuni benefici dell’app. Scorrendo nella descrizione dell’app in Play Store si legge che fino al 23 luglio 2017: “I clienti Wind ricaricabili privati e Partita IVA con un’offerta internet inclusa possono ricevere 1 Giga gratis da utilizzare entro 4 settimane, se ricaricano con Carta di Credito su Veon. È possibile usufruire della promozione una volta ogni 4 settimane, il Giga è utilizzabile su SIM Ricaricabile con credito residuo superiore a 0 euro”. Fino al 23 Luglio 2017 inoltre suddetti clienti non consumano i Giga della loro offerta, né in Italia né in Europa.

Ciò che risulta molto interessante è che nella descrizione è riportato che: “Inoltre, VEON sostituisce l’app MyWind ed è studiata per gestire le tue SIM Wind in totale libertà“. Rimanendo il dubbio se tale sostituzione diventerà formale ed ufficiale o ha semplicemente un valore esortativo, sarà interessante comprovare se l’app in futuro sarà preferita rispetto a MyWind. Nonostante l’ambizione di competere con apps di messaggistica istantanea come Whatsapp e Messenger, qualche critica era stata sollevata in merito alle dimensioni dell’app (che adesso è di 50,06 MB) e alla maggiore completezza di MyWind in merito ai dati informativi dei consumi e delle offerte proposte dal fornitore.

I dettagli verranno svelati nella prossima settimana, ma le innovazioni riguarderebbero un miglior accesso a notizie, musica in streaming e video, fino a comprendere la connessione con i fornitori di servizi di ride-hailing, cioè di servizi di trasporto a pagamento, come ad esempio quelli offerti da Uber.

Si ringraziano il canale WindWorld di Telegram e Antonio C. per la cortese collaborazione.

Aggiornamento del 22 Luglio 2017: E’ disponibile su Play Store l’upgrade dell’App Veon (Versione 2.0.1).

 

Se questo post di MondoMobileWeb ti è piaciuto, condividilo sui social network! Diventa Fan di MondoMobileWeb su Facebook, seguici su Twitter, Google+ e iscriviti gratis nel nostro canale @mondomobileweb dell'App Telegram per ricevere tante informazioni e consigli utili in tempo reale.

Aspettiamo sempre i vostri commenti condividendo le vostre esperienze (rispettando il regolamento e il buon senso)! Grazie in anticipo a tutti i visitatori di MondoMobileWeb.it che ci informano aiutando così il consumatore.



Leggi il Regolamento prima di pubblicare un commento nella piattaforma Disqus


  • Stefania Palmieri

    Disinstallata da quando hanno smesso di regalare 100mb al giorno. 100mb erano uno sproposito, 50mb sono sempre tanti per un’applicazione a cui continuo a preferire il mywind. Mi sono stufata abbastanza anche delle loro offerte dedicate esclusivamente a chi paga con carta di credito che non tutti hanno o vogliono utilizzare. Io ho una postepay che dovrei ricaricare apposta ogni volta che mi propongono uno sconto, e con la spesa della ricarica si vanificherebbe l’effetto dello sconto.
    Del loro giga poi non saprei che farmene, hanno fatto finta di regalarmene altri 5 per poi estorcermi altri 1.5 euro ogni 28 giorni senza che io gli chiedessi nulla ed intanto il segnale è addirittura peggiorato. Il 4g non c’è quasi mai nemmeno a Roma e pure stando fermi in casa la rete è discontinua, h+ più lento di un 3g Tim, spesso mi ritrovo in edge e in alcuni paesi addirittura in G!
    Anche il segnale telefonico è di scarsa qualità e durante le telefonate sento una parola su tre finché non cade la linea, capita addirittura che non riesca a fare o ricevere telefonate dove prima avevo un 4g abbastanza costante, pure se non troppo veloce.
    Mi sa che dovrò arrendermi all’evidenza e cambiare operatore, dopo anni in Wind 🙁

  • Rita

    Ho abbandonato la Tre per i tuoi stessi motivi dopo appena 6 mesi rimodulata al pro di non so che, rete ribaltata in negativo dopo fusione, addirittura dovevo sistemare il telefono in posti strategici e sperare di non risultare senza segnale. Siccome non mi andava più di pagare a vuoto e sperare che forse una mattina svegliandomi tutto era sistemato, sono passata a Vodafone con la special 7gb a 10 euro in uno store vodafone. Riesco a parlare pure in cantina e nell’ascensore, ho detto tutto.

  • Stefania Palmieri

    Infatti sono pronta a cambiare operatore nel momento in cui dovessi trovare una tariffa buona a meno di 10 euro. Però preferisco aspettare Tim e lasciar perdere Vodafone, anche se purtroppo le rimodulazioni ormai riguardano tutti gli operatori e sperare che smettano è una pia illusione, almeno fino a quando non arriverà free mobile. Ma anche a quel punto sarà meglio continuare a non illudersi 🙁

  • Rita

    Ciao Stefania, ho chiesto ad una mia amica che era Wind e che di recente è passata a Tim. Lei ha attivato la Tim Ten GO direttamente in un negozio Tim (10 euro, min. illim.+10gb). Magari se la trovi buona per le tue esigenze, potresti optare per questa. Pensaci. Ciao.