Olivetti in occasione del G7 a Taormina presenta il progetto Smart Clean Air


Olivetti, in occasione del G7 in programma domani 26 e sabato 27 Maggio 2017, nell’ambito del progetto “Taormina Smart” che riguarderà la mobilità elettrica e altre iniziative tese a focalizzare l’attenzione sul tema dell’ambiente, presenta il progetto IoT Smart Clean Air per il monitoraggio della qualità dell’aria e l’abbattimento delle polveri sottili in zone altamente frequentate.

Per tutta la durata dei lavori del G7 tre sistemi APA Smart Clean Air saranno in funzione nei pressi del parcheggio Le Ninfe a Giardini Naxos, adibito a centro di transito e scambio per gli spostamenti da e per la città storica di Taormina e gli aeroporti di Catania e Sigonella. I delegati, i media e i partecipanti al Summit G7 potranno conoscere una tecnologia avanzata a servizio della popolazione e dell’ambiente; sul dispositivo è inoltre integrato uno schermo multimediale attraverso il quale sono rese disponibili informazioni relative alla logistica, agli spostamenti e agli eventi in programma durante i lavori del G7.

Olivetti, polo digitale del gruppo TIM, ha un know-how rilevante nella Industry 4.0, e Smart Clean Air è un esempio dalle caratteristiche tecniche e di efficacia particolarmente interessanti. La soluzione Smart Clean Air, attraverso un dispositivo APA (Air Pollution  Abatement) sviluppato dal partner ISCLEANAIR, è collegato alla piattaforma IoT di Olivetti e a un’applicazione in Cloud. Il dispositivo rileva i principali agenti inquinanti sia in ambienti interni sia esterni, invia i dati raccolti all’applicazione in Cloud e, gestito da remoto, è in grado di aspirare aria inquinata e restituire aria pulita.

Il sistema è composto da un modulo di telemetria che trasmette i dati rilevati all’applicazione in Cloud, un “naso elettronico” costituito da sensori  per la rilevazione di particolato (PM10, IPA), metalli pesanti e altre sostanze nocive e da uno scrubber che effettua la bonifica  consentendo l’abbattimento delle sostanze inquinanti (PM 10 ~ 99%) senza l’utilizzo di filtri e senza generare rifiuti speciali.

Smart Clean Air richiede una manutenzione a frequenza ridotta, ha consumi energetici molto limitati, ed è particolarmente indicato per ambienti industriali, sedi di uffici o fabbriche, così come per aree outdoor ad alta frequentazione, quali per esempio stazioni ferroviarie e metropolitane, centri commerciali o fermate di autobus.

fonte: Comunicato Stampa

 

Se questo post di MondoMobileWeb ti è piaciuto, condividilo sui social network! Diventa Fan di MondoMobileWeb su Facebook, seguici su Twitter, Google+ e iscriviti gratis nel nostro canale @mondomobileweb dell'App Telegram per ricevere tante informazioni e consigli utili in tempo reale.

Aspettiamo sempre i vostri commenti condividendo le vostre esperienze (rispettando il regolamento e il buon senso)! Grazie in anticipo a tutti i visitatori di MondoMobileWeb.it che ci informano aiutando così il consumatore.



Leggi il Regolamento prima di pubblicare un commento nella piattaforma Disqus