Tre: in onda il nuovo spot per presentare l’offerta Free con il nuovo Samsung Galaxy S8


Da questo mese è in onda il nuovo spot 3 che continua con la colonna sonora “Tutto Molto Interessante” di Fabio Rovazzi. Nel nuovo spot i testimonial del format “The future you want” Mia e Luca sono in compagnia di un gruppo di “millennials”, questa volta in un planetario.

Wind Tre in un comunicato scrive: “Tra stelle e pianeti, il sogno di scoprire mondi e personaggi alieni si fa sempre più coinvolgente, grazie anche al nuovo Samsung Galaxy S8 che rende l’esperienza visiva ‘immersiva’ e senza confini. Ed è proprio tra la magia delle stelle che lo sguardo di Luca incontra quello di una ragazza e ne rimane affascinato.

Il nuovo spot 3, che, centrato sul pay-off ‘the future you want’, racconta i valori di Tecnologia, Trasparenza e Fiducia, che caratterizzano il posizionamento del brand 3, da sempre all’avanguardia nelle scelte tecnologiche e riferimento per i clienti alla ricerca di soluzioni digitali e tecnologiche. Al centro della comunicazione Free, l’offerta più completa del portafoglio 3, che propone fino a 30 giga di internet, minuti illimitati, sms e il nuovo Galaxy S8 a partire da 25 euro. In più dopo un anno, il cliente è libero di cambiarlo con un modello più nuovo, per avere sempre il meglio dell’ultima tecnologia disponibile.”

La regia è di Giuseppe Capotondi, l’Agenzia Ogilvy & Mather Italiam, la Casa di Produzione è Mercurio Cinematrografica.

 

Se questo post di MondoMobileWeb ti è piaciuto, condividilo sui social network! Diventa Fan di MondoMobileWeb su Facebook, seguici su Twitter, Google+ e iscriviti gratis nel nostro canale @mondomobileweb dell'App Telegram per ricevere tante informazioni e consigli utili in tempo reale.

Aspettiamo sempre i vostri commenti condividendo le vostre esperienze (rispettando il regolamento e il buon senso)! Grazie in anticipo a tutti i visitatori di MondoMobileWeb.it che ci informano aiutando così il consumatore.



Leggi il Regolamento prima di pubblicare un commento nella piattaforma Disqus


  • Mario Taddei

    il futuro che voglio! come è diverso dall’horror che mi offrono