Wind: dal 9 Gennaio 2017 nuove tariffe base se si viaggia nel resto d’Europa


valigiaDal 9 Gennaio 2017, come previsto dalla Regolamentazione Europea, per tutti i clienti Wind si abbassa il costo delle chiamate ricevute all’interno dei Paesi dell’Unione Europea. Wind cerca di adeguarsi alla normativa europea numero 2120/2015 che disciplina la nuova regolamentazione per il Roaming in Europa.

Per tutti i clienti Wind (Ricaricabili, Abbonamento e NO TAX Consumer e Partita IVA) il costo delle chiamate ricevute all’interno dell’Unione Europea passa da 1,39 centesimi di euro al minuto a 1,31 centesimi di euro al minuto. La riduzione della tariffa si applica anche all’offerta UE, al superamento dei minuti per ricevere inclusi.

Ricordiamo dal 10 Ottobre 2016 Wind ha deciso di cambiare, per i clienti ricaricabili, il meccanismo di applicazione delle tariffe “Roaming in Europa”.

Il meccanismo prevede: ai piani tariffari ricaricabili che possiedono un’offerta nazionale con bundle incluso, salvo quelli con traffico spendibile all’estero, si applicheranno le condizioni previste dall’Offerta UE. Ai piani tariffari ricaricabili che possiedono un’offerta nazionale a consumo, nei paesi dell’Unione Europea, verranno applicati i prezzi previsti dall’Opzione Eurotariffa.

 

La tariffa “Offerta UE”, attivata in automatico ai clienti Wind Ricaricabile con offerta nazionale con bundle, prevede un gettone giornaliero di 2 euro (iva inclusa) che consente di utilizzare nell’arco della giornata (00:00-24:00, ora italiana), all’interno dei Paesi della zona Roaming Europa, i seguenti pacchetti: 15 minuti di chiamate originate; 15 minuti di chiamate ricevute; 15 SMS; 50 MB di traffico internet. Per le sim solo dati il pacchetto comprende 100 MB di traffico internet. Solo per i clienti con Partita IVA i prezzi sono da intendersi iva Esclusa.

Il gettone si attiva al verificarsi del primo evento giornaliero di traffico fonia, SMS o internet (Esempio: prima telefonata effettuata e/o ricevuta; primo SMS inviato; primo scambio di dati su internet). L’opzione è disponibile su tutte le linee, abbonamento e ricaricabile, ed è utilizzabile da qualsiasi dispositivo.

Dal 9 Gennaio 2017 al superamento dei minuti inclusi il costo per le chiamate effettuate è di 9 centesimi di euro al minuto, per quelle ricevute è di 1,31 centesimi di euro al minuto, per gli sms inviati è di 5,7 centesimi di euro ogni SMS. Al superamento dei 50 MB previsto il costo è di 6,4 centesimi di euro per ogni MB. Le chiamate effettuate hanno una tariffazione al secondo dopo il primo scatto di 30 secondi, quelle ricevute sono tariffate a secondi, la connessione dati è tariffata a Kbyte.

Se si attivano le offerte Web Travel Weekly EU&USA, Easy Travel Europa, Smart Travel EU&USA, All Inclusive EU&USA, All Inclusive Travel, Opzione EU&USA, Opzione Premium, Easy Roaming, Easy Travel Romania, Daily Travel Europa&USA, la tariffa base “Offerta UE” anche se attiva non funzionerà.

 

L’opzione “Eurotariffa“, attivata in automatico ai clienti Wind Ricaricabile con offerta nazionale a consumo, prevede a partire dal 9 Gennaio 2017, se si viaggia all’interno dei Paesi della zona Roaming Europa, la seguente tariffazione:  per le chiamate effettuate 19 centesimi di euro al minuto; per le chiamate ricevute 1,31 centesimi di euro al minuto; per gli sms inviati 7,32 centesimi di euro ogni SMS; per i dati 6,9 centesimi di euro per ogni MB consumato. Le chiamate effettuate hanno una tariffazione al secondo dopo il primo scatto di 30 secondi, quelle ricevute sono tariffate a secondi, la connessione dati è tariffata a Kbyte.

L’opzione si rivolge a tutti i clienti Wind privati con ricaricabile standard, no tax e abbonamento che viaggiano nei Paesi dell’Unione Europea. La rimodulazione dei prezzi dell’Opzione Eurotariffa riguarda tutti i clienti Wind, si applica anche come extrasoglia per tutte le offerte di Roaming.

Il cliente Wind, salvo eventuali cambiamenti, potrà attivare e disattivare l’opzione Eurotariffa in qualsiasi momento tramite Negozi Wind, IVR 155 nella sezione “Fai Da Te”, App MyWind, Area Clienti Wind.it, SMS al 4033 (esempio: EUROTARIFFA PRE SI/NO).

Se il cliente Wind non ha nessuna opzione roaming attiva, si applicherà il nuovo meccanismo di default (Offerta UE se possiedi un’offerta nazionale con bundle; Eurotariffa se possiedi un’offerta nazionale a consumo).

I paesi dell’Unione Europea coinvolti sono: Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia (comprese isole Aland), Francia (compresi i territori d’oltremare: Martinica, Riunione, Guadalupa, Guyana Francese), Germania, Gran Bretagna (compresa Gibilterra), Grecia, Irlanda, Italia (solo come destinazione per fonia), Islanda, Isola di Guersney, Isola di Jersey, Isola di Man, Isole Faroe Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Malta, Norvegia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo (comprese Azzorre e Madeira), Repubblica Ceca, Repubblica Slovacca, Romania, Slovenia, Spagna (comprese Canarie), Svezia, Ungheria, Svizzera.

 

Per maggiori informazioni vi invitiamo a visitare il sito ufficiale di Wind con maggiori dettagli a partire dal 9 Gennaio 2017.

Senza ufficializzazioni da parte di Wind Tre Spa, quelle pubblicate in questa pagina sono da ritenersi indiscrezioni senza alcun valore informativo e commerciale. Sono solo esclusivamente indiscrezioni, che possono essere modificate se ci saranno variazioni da comunicare.

 

Se questo post di MondoMobileWeb ti è piaciuto, condividilo sui social network! Diventa Fan di MondoMobileWeb su Facebook, seguici su Twitter, Google+ e iscriviti gratis nel nostro canale @mondomobileweb dell'App Telegram per ricevere tante informazioni e consigli utili in tempo reale.

Aspettiamo sempre i vostri commenti condividendo le vostre esperienze (rispettando il regolamento e il buon senso)! Grazie in anticipo a tutti i visitatori di MondoMobileWeb.it che ci informano aiutando così il consumatore.



Leggi il Regolamento prima di pubblicare un commento nella piattaforma Disqus