3Italia e Wind da oggi sono entrambe controllate dalla joint-venture di CK Hutchison e VimpelCom


wind3CK Hutchison Holdings Ltd. (“CK Hutchison”), azionista di 3 Italia S.p.a. (“3 Italia”), e VimpelCom Ltd. (“VimpelCom”), azionista di Wind Telecomunicazioni S.p.A. (“WIND”), annunciano di aver completato la transazione per l’integrazione delle loro attività in Italia. Da oggi, 3 Italia e WIND sono entrambe controllate dalla joint-venture di CK Hutchison e VimpelCom.

telefoniamobile2017_it

CK Hutchison e VimpelCom confermano inoltre che Maximo Ibarra, attuale Chief Executive Officer di WIND, guiderà la joint venture, supportato da Dina Ravera, nel ruolo di Merger Integration Officer, e da Stefano Invernizzi, nel ruolo di Chief Financial Officer. Vincenzo Novari, CEO di 3 Italia, assumerà invece l’incarico di Special Adviser di CK Hutchison.

Da oggi è disponibile anche il nuovo sito www.windtre.it che racconta tutta la storia dell’integrazione iniziata il 6 Agosto 2015. Noi di MondoMobileWeb abbiamo cominciato “parlare” di fusione tra Wind e 3Italia il 9 Novembre 2013.

MAXIMO IBARRA AD WIND

MAXIMO IBARRA AD WIND

Commentando l’operazione, Canning Fok, Co-Managing Director di CK Hutchison, ha dichiarato: “Oggi è un grande giorno per lo sviluppo dell’economia digitale in Italia. Questa operazione non solo darà vita ad un operatore nuovo e competitivo, ma genererà investimenti significativi che guideranno lo sviluppo dell’infrastruttura digitale del Paese. Questo porterà benefici ai clienti business e consumer – attraverso una maggiore affidabilità, velocità e copertura di rete – e consentirà all’Italia di rimanere in una posizione all’avanguardia nell’economia digitale globale”.

Jean-Yves Charlier, Chief Executive Officer di VimpelCom, ha dichiarato: “Siamo lieti di poter unire WIND e 3 Italia per costruire una rete 4G/LTE di altissimo livello. La nuova azienda, la sua squadra di manager e il suo sistema di governance sono pronti ad aprire una nuova era di servizi di telecomunicazioni in Italia. Nel 2017, non appena le due compagnie integreranno le proprie reti e condivideranno il loro know how tecnologico, i clienti beneficeranno di una migliore qualità del servizio e di una rete dati ancora più performante. Attraverso questo accordo, la nuova azienda prevede di raggiungere, a tendere, sinergie in termini di costi e investimenti per un valore di 700 milioni di euro all’anno”.

Dall’integrazione di 3 Italia e WIND, CK Hutchison e VimpelCom creeranno un operatore nuovo, forte e competitivo sul mercato con oltre 31 milioni di clienti nel mobile e 2,7 milioni nel fisso. La nuova azienda si posizionerà sul mercato come un operatore integrato, anche grazie alla collaborazione con Enel Open Fiber. Questa transazione rappresenta una delle più grandi operazioni di M&A avvenute in Italia dal 2007.

 

Wind in Italia è il terzo gestore mobile e il primo operatore alternativo sul mercato della telefonia fissa

I marchi sono focalizzati su specifiche tipologie di offerta: il brand “WIND” caratterizza i servizi di telefonia mobile e convergenti; quello “Infostrada” contraddistingue i servizi di telefonia fissa e i servizi Broadband. Wind ha ottenuto risultati commerciali di assoluto rilievo, in particolare nella telefonia mobile, grazie alla sua offerta commerciale “All Inclusive”, confermata dal successo di WIND nel mercato, da sempre improntata sui valori di qualità, semplicità e trasparenza. I clienti di telefonia mobile, al 31 dicembre 2015, sono più di 21 milioni. Sul fronte della telefonia fissa Wind, tramite il brand Infostrada, consolida la sua posizione come principale operatore alternativo, con un portafoglio di proposte semplice, completo e conveniente, che copre tutte le esigenze di voce e dei servizi ADSL. Nella telefonia fissa i clienti sono circa 3 milioni. Wind dispone di una rete ottimale: 22.300 km di backbone in fibra ottica e 5.100 km di anelli urbani (MAN). La società vanta, inoltre, una rete mobile vasta, capillare e altamente tecnologica che comprende circa 13.600 stazioni radio di cui 12.000 relative alla copertura 3G. La copertura al di fuori dell’Italia è garantita da circa 497 accordi di Roaming.

 

3Italia è stato il primo operatore al mondo a lanciare i servizi UMTS su scala commerciale e il primo operatore italiano a puntare sul mobile broadband come driver di crescita

L’azienda offre con il marchio “3” servizi di comunicazione e Internet veloce per navigare a casa e in mobilità ad oltre 10 milioni di clienti. Attraverso il suo azionista CK Hutchison, 3ITALIA ha investito più di 15 miliardi di euro in innovazione. Si tratta di uno dei più cospicui investimenti esteri in Italia dal dopoguerra, attraverso i quali l’azienda sta contribuendo allo sviluppo del Paese e alla riduzione del digital divide. Tali investimenti hanno infatti consentito a 3 ITALIA di creare più di 10 mila posti di lavoro – compreso l’indotto – e di estendere la propria rete Internet veloce al 97% della popolazione. Grazie alla strategia commerciale basata sull’innovazione e sul value-for-money, cioè sulla massima valorizzazione della spesa dei consumatori, 3 ITALIA si è confermata anche nella prima metà del 2016 “best performer” del mercato, unico fra gli operatori mobili strutturati a registrare un trend di crescita positiva che dura ormai da 8 trimestri consecutivi. 3 ITALIA è anche operatore televisivo digitale nazionale con La3 e centro di ideazione e produzione di contenuti digitali destinati alle piattaforme broadcast e broadband e fruibili su TV, Smart TV, tablet, smartphone e PC.

Comunicato Stampa

 

Ecco alcune risposte dell’Assistenza Clienti Wind e dell’Assistenza Clienti 3Italia dopo aver pubblicato il comunicato stampa su Facebook:

“Ciao Marco, l’integrazione di 3 Italia e Wind porterà tanti vantaggi, il primo dei quali permetterà già nel corso del 2017 di beneficiare delle infrastrutture di rete di entrambi gli operatori attraverso un servizio di roaming che verrà abilitato su entrambe le reti. La nuova azienda potrà inoltre offrire servizi di TLC innovativi a prezzi competitivi e agirà sul mercato italiano in modo ancora più incisivo.”

“Ciao Massimiliano, dal punto di vista dell’infrastruttura di rete la nuova realtà disporrà di un network più forte ed esteso e, attraverso l’integrazione delle due reti, garantirà ai propri clienti una migliore qualità del servizio. Già nel corso del 2017 i Clienti di Wind e 3 Italia beneficeranno delle infrastrutture di rete di entrambi gli operatori attraverso un servizio di roaming che verrà abilitato su entrambe le reti.”

“Ciao Franco, l’integrazione di 3 Italia e Wind non avrà impatto sul tuo piano tariffario. Ulteriori dettagli saranno disponibili nel corso del 2017, una volta che il piano di integrazione verrà finalizzato.”

“Ciao Raffaele, la transazione per l’integrazione di 3 Italia e Wind è stata formalmente completata con tutte le approvazioni necessarie da parte degli organi regolamentari. La nuova azienda potrà offrire servizi di TLC innovativi a prezzi competitivi e agirà sul mercato italiano in modo ancora più incisivo. In ogni caso, tutti i servizi inclusi nel tuo attuale piano tariffario/opzione continuano ad essere garantiti. Ulteriori dettagli saranno disponibili nel corso del 2017, una volta che il piano di integrazione verrà finalizzato. E ricorda che nulla cambia nel tuo rapporto con noi…puoi continuare a contare sulla nostra assistenza!”

“Ciao Pasquale, l’integrazione tra Wind e 3 Italia porterà nel futuro tanti vantaggi tra cui una rete ancora più forte ed estesa e maggiori investimenti in servizi e tecnologie digitali. La nuova azienda potrà inoltre offrire servizi di TLC innovativi a prezzi competitivi e agirà sul mercato italiano in modo ancora più incisivo.”

“Ciao Michele, è ancora troppo presto per rispondere a questa domanda. Ulteriori dettagli saranno disponibili nel corso del 2017, una volta che il piano di integrazione verrà finalizzato. Questa operazione porterà a breve tanti vantaggi, il primo dei quali permetterà già nel corso del 2017 di utilizzare le infrastrutture di rete di entrambi gli operatori. Continueremo a garantire e migliorare i nostri standard di servizio.”

In questa prima fase Wind e 3Italia continueranno lavorare con due offerte commerciali diverse.

 

 

CK Hutchison è una multinazionale di Hong Kong quotata alla borsa di Hong Kong con 270.000 dipendenti in oltre 50 paesi. CK Hutchison ha 5 aree di business: porti e servizi correlati, retail, infrastrutture, energia e telecomunicazioni. La divisione telecomunicazioni include operatori di rete mobile e fissa ad Hong Kong e Macau, operatori mobili in Indonesia, Vietnam, Sri Lanka e in Europa dove è presente in Austria, Danimarca, Irlanda, Italia, Svezia e Regno Unito. Per maggiori informazioni visitare www.ckh.com.hk

VimpelCom (NASDAQ:VIP) è una società internazionale di telecomunicazioni, con sede ad Amsterdam, che punta ad offrire ai clienti nuove soluzioni digitali. Presente in alcuni dei mercati più dinamici del mondo, VimpelCom fornisce a oltre 200 milioni di clienti servizi voce, banda larga fissa, dati e digitali. Il gruppo VimpelCom è un innovatore che ha l’obiettivo di portare il digitale ad ogni singolo cliente. VimpelCom opera in oltre 14 mercati inclusi Russia, Italia, Algeria, Pakistan, Uzbekistan, Kazakhstan, Ucraina, Bangladesh, Kyrgyzstan, Tajikistan, Armenia, Georgia, Laos e Zimbabwe. Il gruppo fornisce servizi al 10% della popolazione mondiale con i brand di “Beeline”, “WIND”, “Djezzy”, “Mobilink”, “Kyivstar”, “Banglalink” e “Telecel”. Seguici su Twitter @VimpelCom, visita blog.vimpelcom.com o visita il nostro sito www.vimpelcom.com

 

Se questa pagina di MondoMobileWeb ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di MondoMobileWeb su Facebook, seguici su Twitter, canale @mondomobileweb di Telegram, Google+ e iscriviti alla newsletter per ricevere tante informazioni e consigli utili! Se vuoi accettiamo anche una piccola donazione.

Aspettiamo sempre i vostri commenti condividendo le vostre esperienze (rispettando il regolamento e il buon senso)! Grazie in anticipo a tutti i visitatori di MondoMobileWeb.it che ci informano aiutando così il consumatore.



Leggi il Regolamento prima di pubblicare un commento nella piattaforma Disqus


  • ancesurfer

    Come utente WIND mi attendo un miglioramento del servizio senza rimodulazione peggiorativa delle tariffe….

  • Mario

    o innalzamento del costo delle tariffe a seguito di un miglioramento forzato non voluto. Si vedrà, altrimenti c’è sempre l’opzione passa a un’altro operatore…

  • saturn3000

    Spero migliorino quanto prima la rete Wind, non è possibile avere segnale e risultare spesso non raggiungibile.

  • ItaliaFun

    “l’integrazione di 3 Italia e Wind porterà tanti vantaggi, il primo dei quali permetterà già nel corso del 2017 di beneficiare delle infrastrutture di rete di entrambi gli operatori attraverso un servizio di roaming che verrà abilitato su entrambe le reti.”