Fastweb Mobile: aumento di clienti +23% rispetto un anno prima


fastweb2FastWeb continua a crescere nel segmento mobile, in cui l’operatore è presente come MVNO (Mobile Virtual Network Operator), con un aumento dei clienti di oltre 110000 unità, +23% rispetto a un anno prima, a 601000 clienti. FastWeb Mobile utilizza per adesso la rete H3G. Dal 2017, secondo alcune indiscrezioni, si trasformerà in Full MVNO e utilizzerà la rete Tim. In questo modo se in futuro dovesse decidere di cambiare di nuovo rete, potrà farlo senza sostituire più le SIM ai suoi clienti.

Nei primi nove mesi dell’anno il numero dei clienti di rete fissa e rete mobile di FastWeb ha raggiunto 2,3 milioni, in crescita del 5,7% rispetto a settembre 2015. I ricavi sono cresciuti anno su anno del 2,5% a 1,318 miliardi di euro. L’Ebitda, al netto di partite straordinarie, è salito a 435 milioni di euro, +7,4% rispetto a un anno prima, confermando la forte crescita della redditività operativa aziendale per il tredicesimo trimestre consecutivo.

Fastweb annuncia i dati relativi ai primi nove mesi del 2016. La Società continua la sua crescita di fatturato, redditività e abbonati in un periodo caratterizzato dall’ottima dinamica nell’acquisizione di nuovi abbonati e dall’incremento della redditività operativa.

La politica di investimenti infrastrutturali indipendenti sta permettendo a Fastweb di aumentare la propria autonomia e il controllo della qualità dei servizi, migliorando contestualmente la redditività della Società, grazie al minore ricorso a infrastrutture non di proprietà.

Gli investimenti sono cresciuti a 430 milioni di euro, in aumento del 6,7% per la continua espansione della infrastruttura a banda ultralarga. Nei primi nove mesi dell’anno, Fastweb ha investito il 33% del proprio fatturato proseguendo a pieno ritmo l’espansione della propria rete di nuova generazione che raggiungerà 13 milioni di case e imprese, pari al 50% della popolazione italiana, entro il 2020. Di tale obiettivo, saranno 8 milioni le case raggiunte da tecnologia Fiber to the Cabinet, che abilita velocità di download sino a 200 megabit al secondo, e 5 milioni le case e imprese raggiunte con tecnologia FTTH (Fiber To The Home), che abilita velocità sino a 1 Gigabit al secondo e oltre.

Dei 5 milioni di collegamenti in fibra ottica FTTH, 3 milioni saranno realizzati attraverso Flash Fiber, la joint venture tra Fastweb e Tim costituita ad agosto 2016. Al 30 settembre 2016, Flash Fiber aveva già collegato in FTTH 75 mila unità immobiliari.

 

Se questa pagina di MondoMobileWeb ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di MondoMobileWeb su Facebook, seguici su Twitter, canale @mondomobileweb di Telegram, Google+ e iscriviti alla newsletter per ricevere tante informazioni e consigli utili! Se vuoi accettiamo anche una piccola donazione.

Aspettiamo sempre i vostri commenti condividendo le vostre esperienze (rispettando il regolamento e il buon senso)! Grazie in anticipo a tutti i visitatori di MondoMobileWeb.it che ci informano aiutando così il consumatore.



Leggi il Regolamento prima di pubblicare un commento nella piattaforma Disqus