Rimodulazione Wind! Il piano tariffario base “Wind 15” diventa “Wind 2” con un costo mensile di 2 euro


megafonoWind ci ha preso veramente l’abitudine a modificare unilateralmente le sue tariffe e le sue offerte. Dopo alcune opzioni della serie All Inclusive e Noi Tutti, il piano base Wind 4, adesso è il turno del piano tariffario base Wind 15. Non è escluso che in futuro altre tariffe base saranno coinvolte.

Il piano tariffario base è la tariffa di riferimento della tua sim prepagata Wind, si applica se non ci sono altre offerte eventualmente attive sulla linea (esempio: All Inclusive, Noi Tutti etc.). Il piano tariffario base non si applica in caso di extrasoglia perchè Wind ha deciso di applicare una tariffazione dedicata per tutte le sue offerte (29 centesimi al minuto verso tutti i numeri nazionali mobili e fissi, senza scatto alla risposta, effettivi secondi di conversazione; sms a 15 centesimi verso tutti).

wind_nuovologoWind informa che dal 21 Luglio 2016 il piano tariffario base “Wind 15” diventa “Wind 2” e prevede: 8 centesimi di euro al minuto per le chiamate verso tutti i numeri nazionali, fissi e mobili con tariffazione a scatti anticipati ogni 30 secondi. E’ previsto uno scatto alla risposta di 16 centesimi di euro; SMS a 15 centesimi di euro verso tutti i numeri nazionali fissi e mobili; MMS a 25 centesimi di euro verso i numeri Wind; MMS a 50 centesimi di euro verso numeri di altri operatori nazionali; Videochiamata a 48 centesimi di euro al minuto verso i numeri Wind con tariffazione al secondo; Videochiamata a 96 centesimi di euro verso numeri di altri operatori con tariffazione al secondo.

Il piano tariffario Wind 15 non prevede nessun canone mensile. Il piano tariffario Wind 2 ha un costo mensile di 2 euro.

La tariffa base Internet Daily per la navigazione Internet in Italia, applicata in assenza di specifiche offerte Internet attive, è di 4 euro al giorno. L’importo è addebitato solo nei giorni di effettivo utilizzo (al raggiungimento di 500MB al giorno la velocità di navigazione si riduce a 32Kbps). Alcuni Smartphone sono sempre connessi alla rete e possono generare volumi elevati di traffico dati, soprattutto per l’utilizzo delle applicazioni installate e per la ricezione e l’invio delle e-mail, con conseguente addebito dei costi per il traffico dati effettuato. Quindi è consigliabile attivare delle opzioni internet prima di navigare. E’ possibile disabilitare il traffico dati per la navigazione Internet, chiamando gratuitamente il Servizio Clienti Wind 155.

È possibile collegarsi a Internet mediante le tecnologie HSDPA, UMTS, EDGE e GPRS disponibili solo nelle zone di copertura. Le velocità di navigazione effettive sono variabili e dipendono da numerosi fattori, tra i quali: la tipologia di rete radiomobile disponibile nel luogo in cui avviene l’accesso, il livello di copertura radiomobile, l’intensità di traffico sulla rete di trasporto e d’accesso mobile, il numero di richieste alla pagina web visitata, le caratteristiche del server nel quale la pagina è ospitata, il dispositivo con il quale si sta navigando, il sistema operativo e il browser utilizzato, il protocollo di comunicazione e il tipo della pagina richiesta. La rete mobile di Wind è in continua espansione: verifica periodicamente gli aggiornamenti relativi alla copertura della tua zona.

La tariffa si applica a tutte le chiamate voce nazionale, ad eccezione di quelle effettuate verso direttrici preferenziali, numerazioni a tariffa speciale e chiamate dati/fax.

I clienti Wind interessati dalla modifica saranno preventivamente informati con una comunicazione personale inviata tramite SMS con un preavviso di almeno 30 giorni, così come prescritto dai termini di legge. Nell’SMS saranno indicati i dettagli inerenti la modifica e i termini per esercitare il diritto di recesso.

Come previsto dall’art. 70 comma 4 del codice delle comunicazioni elettroniche è possibile esercitare il diritto di recesso dai servizi Wind senza penali né costi di disattivazione entro 30 giorni dal ricevimento della comunicazione SMS con lettera raccomandata A.R. a: Wind Telecomunicazioni SpA – Servizio Disdette – Casella Postale 14155 – Ufficio Postale Milano 65 – 20152. In alternativa è possibile richiedere la portabilità del numero verso altro operatore senza penali.

Secondo le leggi in vigore è possibile esercitare il diritto di recesso anche inviando una PEC windtelecomunicazionispa@mailcert.it allegando una lettera di diffida e una fotocopia fronte/retro del documento d’identità, però Wind ha deciso di non comunicare la sua PEC nelle sue informative.

Qualora decida di recedere e alla linea interessata dalla presente proposta di modifica sia associato un contratto per l’acquisto rateizzato di un prodotto (telefono, Tablet ecc.) in corso di vigenza, le rate residue contrattualmente previste saranno addebitate in un’unica soluzione.

I clienti Wind che riceveranno la comunicazione via SMS potranno verificare le informazioni sulla propria offerta accedendo all’Area Clienti Wind del sito ufficiale di Wind.

Ma come mai questa scelta di modificare “Wind 15” in “Wind 2“? Secondo Windla variazione è stata determinata dalla modifica delle condizioni strutturali di mercato“. In pratica c’è stata una diminuzione delle caratteristiche dell’offerta e l’introduzione di un canone mensile, anche se la SIM non viene utilizzata.

 

Non vuoi pagare canone mensile per la tua tariffa base? Niente paura, puoi cambiare piano tariffario in “Wind 1”

Se il cliente Wind “coinvolto” non vuole cambiare il suo piano tariffario in “Wind2” al costo di 2 euro al mese (anche in presenza di offerte attive) può effettuare un cambio piano tariffario gratuito verso la tariffa Wind 1 con nessun canone.

Il piano tariffario base Wind 1 prevede: 23 centesimi di euro al minuto verso tutti i numeri nazionali mobile e rete fissa, scatto alla risposta di 11 centesimi di euro, tariffazione al secondo; SMS a 7 centesimi di euro verso tutti i numeri nazionali; MMS a 24 centesimi di euro verso tutti; Navigazione Internet 24 centesimi di euro per ogni MB consumato; Videochiamata a 50 centesimi di euro al minuto verso i numeri Wind con tariffazione al secondo; Videochiamata a 1 euro verso numeri di altri operatori con tariffazione al secondo.

Il piano tariffario base Wind 1 è compatibile con qualsiasi offerta attiva. Il cambio piano verso “Wind 1” è gratuito. Si può cambiare il proprio piano tariffario base Wind tramite: IVR 155 nella sezione “Fai da Te”; l’Area Clienti del sito ufficiale Wind; Negozio Wind.

Fonte

 

Se questa pagina di MondoMobileWeb ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di MondoMobileWeb su Facebook, seguici su Twitter, canale @mondomobileweb di Telegram, Google+ e iscriviti alla newsletter per ricevere tante informazioni e consigli utili! Se vuoi accettiamo anche una piccola donazione.

Aspettiamo sempre i vostri commenti condividendo le vostre esperienze (rispettando il regolamento e il buon senso)! Grazie in anticipo a tutti i visitatori di MondoMobileWeb.it che ci informano aiutando così il consumatore.




Vuoi ricevere tante informazioni e consigli utili della Telefonia Mobile? Iscriviti gratis al nostro canale ufficiale su Telegram!


Leggi il Regolamento prima di pubblicare un commento nella piattaforma Disqus


  • Tiwi

    mi chiedo quando le autorità si decidano ad intervenire..o hanno intenzione di lasciar fare a wind qualunque cosa??

  • laura

    Tutti i gestori di telefonia mobile pensano di poter fare come vogliono.. Il problema è che quando li multano, loro già hanno incassato il quadruplo di quello che dovranno pagare.. vodafone con la exclusive …Tim, con Tim prime, prima sospesa e poi fatta diventare tim prime go e poi Europa Daily Basic e l”offerta regolamentata della Wind. .per nn parlare della maxi prima disattivabile e adesso obbligatoria su alcune offerte.. Sulla 3 nn sn molto informata ma ne ha rimodulate anche lei da quello che ho sentito. In sostanza noi consumatori siamo costretti a controllare e stare sempre in allerta e rimediare come meglio si può!! Spero che le autorità usino misure più drastiche perché così non se ne può più!!

  • Simona

    La wind va presa per quello che e’………poco costosa……..servizi scadenti…….e leggi unilaterali a loro favore……basta prendere la sim e un paio di forbici come ho fatto io……

  • toio

    Basta leggere l’articolo eh, volpe