Dal 14 al 17 Aprile 2016 a Viterbo c’è “Medioera, il Festival di cultura digitale”. La parola chiave della settima edizione è l’Esperienza


Dal 14 al 17 Aprile 2016, Viterbo torna ad essere la protagonista indiscussa dell’innovazione e della tecnologia grazie a Medioera, il Festival di cultura digitale giunto alla sua settima edizione, diventato un appuntamento nazionale di grande rilievo per il settore. Tema e filo conduttore di quest’anno: l’Esperienza. Sul palco del Festival, numerosi ospiti nazionali e internazionali, racconteranno le rispettive esperienze personali, lavorative, itineranti e relazionali, spiegando come sono cambiate radicalmente le abitudini con il diffondersi delle nuove tecnologie. Un percorso digitale che ha condotto alla condivisione della propria quotidianità, fatta di eventi speciali ma anche di azioni routinarie, sui nuovi mezzi di comunicazione, come i social network.

Medioera2016

Medioera si svilupperà lungo 4 giorni di festival con un programma ricco di spunti e costellato da relatori di rilievo. Ne è un esempio il Prof. Daniel Miller, Professore di Antropologia allo University College di Londra e membro della British Academy, nonché autore di 37 libri e Direttore del Progetto “Why We Post” descritto da The Economist come il più grande e ambizioso progetto nel suo genere. Tra i relatori anche Luca Tomassini – considerato uno dei padri della telefonia mobile italiana – fondatore, Presidente ed Amministratore Delegato di Vetrya, società di sviluppo di servizi e applicazioni B2C; Marco Massarotto fondatore e partner DOING, agenzia di comunicazione digitale leader in Italia, nata nel 2015 dalla fusione tra Hagakure (fondata da Massarotto nel 2006), DNSee e Banzai Consulting e Futura Pagano Digital Strategist  e fondatrice di Futurap, società che dal 2009 si occupa di strategie, ricerca e innovazione nell’ambito del branding digitale. Interverranno inoltre Claudio Velardi dirigente politico del Partito Comunista Italiano, Giornalista professionista dal 1993 e fondatore nel 2000 di Reti, società di lobbying e public affairs e nel 2002 di Running, società di comunicazione, marketing politico e formazione e Adele Savarese Chief Content Officer di Ninja Marketing – il marketing magazine online più letto in Italia – e Coordinatrice Didattica di Ninja Academy, edtech company focalizzata sul professional empowerment per la digital trasformation e  l’ Assessore alla Cultura e Politiche Giovanili della Regione Lazio, Lidia Ravera.

Molti altri nomi di spicco animeranno il Festival con workshop e dibattiti che si svolgeranno all’interno dello Spazio Attivo BIC Lazio, un ambiente attivo e dinamico che ha l’obiettivo di sostenere la nascita di imprese e lo sviluppo del territorio. Il 14 aprile, a partire dalle 21:00, torna la StartUp Night, l’appuntamento serale che racconta le realtà innovative emergenti legate al digitale. Moderatrice della serata sarà la giornalista, scrittrice e autrice Lorenza Fruci, coordinatrice della confederazione di PMI rosa Impresa Donna CICAS, publisher della webzine www.lazibaldina.com e titolare della factory elleffe factory&comunicazione con la quale si occupa di comunicazione, editoria, giornalismo e cultura, utilizzando il web, i media tradizionali e lo storytelling. Durante la StartUp Night verranno assegnati anche i premi Fantappiè a persone che si sono distinte nel proprio settore di competenza. Questi riconoscimenti prendono il nome da Luigi Fantappiè, matematico di fama mondiale nato a Viterbo, che nel 1942 elaborò la “Teoria unitaria del mondo fisico e biologico” nella quale viene introdotto per la prima volta il concetto di sintropia.

Ci sarà spazio anche per la satira e il divertimento con due appuntamenti che faranno sicuramente  sorridere sia grandi che piccoli: Lercio.it, il sito satirico italiano di fictional news e il tormentone social Le più belle frasi di Osho, diventato un cult di Facebook. Presente anche l’artefice di questa ormai famosissima fanpage Federico Palmaroli, una vera e propria star del web che presenterà il suo libro appena uscito in libreria, ovviamente “targato” Osho.

Medioera 2016 si concluderà domenica 17 aprile 2016 con il V Instameet, appuntamento gratuito per tutti gli instagramers d’Italia che, armati dei propri smartphone, invaderanno Tarquinia per fotografare i vicoli del centro storico e le vedute mozzafiato che caratterizzano questa cittadina situata a pochi passi dal mare.

Programma completo e altre informazioni: www.medioera.it

 

Se questa pagina di MondoMobileWeb ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di MondoMobileWeb su Facebook, seguici su Twitter, canale @mondomobileweb di Telegram, Google+ e iscriviti alla newsletter per ricevere tante informazioni e consigli utili! Se vuoi accettiamo anche una piccola donazione.

Aspettiamo sempre i vostri commenti condividendo le vostre esperienze (rispettando il regolamento e il buon senso)! Grazie in anticipo a tutti i visitatori di MondoMobileWeb.it che ci informano aiutando così il consumatore.



Leggi il Regolamento prima di pubblicare un commento nella piattaforma Disqus