Tim-Telecom Italia: Marco Patuano si è dimesso come Amministratore Delegato


TelecomItaliaTIMIl gruppo Telecom Italia rende noto che l’Amministratore Delegato Marco Patuano ha rassegnato ieri 21 Marzo 2016 le proprie dimissioni, la cui efficacia è subordinata all’approvazione da parte dei componenti organi sociali dei relativi termini e condizioni. Se il gruppo Telecom Italia conferma le sue dimissioni, Marco Patuano ha ricoperto il suo ruolo da amministratore delegato di Tim e Telecom Italia dal 13 Aprile 2011 al 21 Marzo 2016. Marco Patuano è stato il primo amministratore delegato della nuova TIM con il nuovo brand unico.

Marco Patuano ha cominciato la sua carriera professionale alla Direzione Generale dell’allora SIP, dove intraprende un percorso in diversi settori: dall’Amministrazione alla Finanza e al Controllo, ricoprendo incarichi di crescente responsabilità. Dal 2003 al 2008 è diventato Direttore Finanziario di Tim Brasil e Telecom Italia America Latina sotto il controllo del gruppo Telecom Italia. Nel 2008 è ritornato in Italia come Direttore Finanziario di Telecom Italia, poi dal 13 Aprile 2011 è stato eletto come Amministratore Delegato.

Dopo le dimissioni di Marco Patuano e l’aumento delle azioni della società Vivendi il futuro dell’ex monopolista delle telecomunicazioni si fa sempre più francese.

Fonte

 

Comunicato Stampa di TIM del 22 Marzo 2016:

Il Consiglio di Amministrazione di Telecom Italia comunica che la Società e Marco Patuano hanno raggiunto un accordo per la cessazione del rapporto di lavoro e di amministrazione con effetto dalla data odierna.

L’accordo prevede – oltre all’erogazione di quanto già maturato a titolo di retribuzione ed emolumenti, fissi e variabili (questi ultimi soggetti a meccanismi di claw back) – il riconoscimento degli ulteriori importi di 1.235.000 euro lordi a fronte della cessazione del rapporto di amministrazione e 4.765.000 euro lordi a fronte della cessazione del rapporto di lavoro per 6.000.000 euro lordi complessivi.

Tale attribuzione è coerente con la politica di remunerazione e con gli accordi in essere con Marco Patuano;  prima dell’approvazione da parte del Consiglio di Amministrazione l’operazione è stata comunque esaminata dal Comitato per le Nomine e la Remunerazione – organo competente ai sensi della “Procedura per l’effettuazione di operazioni con parti correlate” di cui si è dotato il Gruppo – esprimendo il proprio motivato parere favorevole alla conclusione dell’accordo.

Il Consiglio ringrazia il Dottor Patuano per l’impegno, la dedizione ed il contributo in termini di creazione di valore resi durante il suo mandato alla guida del Gruppo e più in generale negli oltre venticinque anni di proficua attività a beneficio dello stesso, formulandogli i migliori auguri per le sue future attività professionali.

Coerentemente con il piano di successione a suo tempo adottato, il Consiglio ha oggi temporaneamente conferito le deleghe dell’Amministratore Delegato al Presidente Esecutivo Giuseppe Recchi, che con il supporto del management guiderà il Gruppo fino alla nomina del nuovo Amministratore Delegato.

Telecom Italia comunica l’avvenuta convocazione del Comitato per le nomine e la remunerazione per la gestione del processo di successione apertosi in mattinata a seguito dell’efficacia delle dimissioni dell’Amministratore Delegato. Ai sensi dell’apposto piano di cui la Società è dotata (modificato nel corso del 2015), il Comitato è chiamato a formulare una raccomandazione non vincolante al Consiglio di Amministrazione, il quale poi definirà le modalità di intervista dei candidati ritenute più opportune.

 

Se questa pagina di MondoMobileWeb ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di MondoMobileWeb su Facebook, seguici su Twitter, canale @mondomobileweb di Telegram, Google+ e iscriviti alla newsletter per ricevere tante informazioni e consigli utili! Se vuoi accettiamo anche una piccola donazione.

Aspettiamo sempre i vostri commenti condividendo le vostre esperienze (rispettando il regolamento e il buon senso)! Grazie in anticipo a tutti i visitatori di MondoMobileWeb.it che ci informano aiutando così il consumatore.



Leggi il Regolamento prima di pubblicare un commento nella piattaforma Disqus