Call Center: AssoContact approva il codice etico contro le telefonate moleste


call-centerIl 10 Marzo 2016 in occasione dell’Assemblea Assocontact è stato approvato il codice etico professionale per l’autodisciplina nelle attività di Call Center. AssoContact è l’Associazione Nazionale che rappresenta i Call Center italiani in outsourcing e aderisce alla Federazione Confindustria Digitale. Sviluppo, Occupazione, Competitività, Innovazione e Qualità sono stati i temi che hanno caratterizzato l’Assemblea Annuale di Assocontact. Tra gli altri, sono intervenuti il Presidente di Confindustria Digitale Elio Catania, la Senatrice Stefania Pezzopane e il Presidente della Commissione Lavoro della Camera Cesare Damiano.

Roberto Boggio, Presidente di Assocontact, ha dichiarato: “Vogliamo essere riconosciuti come una vera industria, che dà lavoro a 80.000 persone in tutta Italia e che per competere ha bisogno di regole certe e di un contratto unico per il settore dei call center in outsourcing“.

Nella seconda parte dell’Assemblea, gli associati hanno approvato all’unanimità il Codice Etico che metterà fine alle telefonate moleste ai danni dei consumatori. Con questo Codice Assocontact intende garantire che l’attività dei call center, quale espressione di una delle modalità di vendita di beni e servizi, venga realizzata, come servizio per il pubblico, nella tutela dei diritti dei consumatori. In particolare, il presente Codice impegna le imprese associate a mantenere comportamenti etici volti a garantire la correttezza dell’attività commerciale e la sostenibilità economica della vendita diretta.

Un lavoro che ha coinvolto committenti, outsourcers, e associazioni dei consumatori per delineare i comportamenti delle Aziende e dei loro collaboratori, le politiche di tutela del consumatore e le sanzioni che incorreranno i contravventori. Per la prima volta si è anche voluto sottolineare l’aspetto relativo al luogo di lavoro, troppo spesso rappresentato in maniera farsesca, che invece il Codice chiede debba essere superiore agli standard regolamentari. Si definiscono quindi le norme di deontologia professionale (contatti telefonici effettuati in modo e in orario ragionevole), le regole di comportamento interne all’azienda e verso i fruitori di servizi, le istituzioni e la committenza. Esso definisce altresì le responsabilità delle aziende che si impegnano a rispettare con l’adesione ad Assocontact.

“Una tappa importante quella del nuovo Codice Etico – dichiara il Presidente di Assocontact Roberto Boggio – che, in linea con quanto sta emergendo nel Paese, aggiorna le buone prassi di governo di un settore sempre sotto i riflettori della pubblica opinione”.

Secondo il nuovo codice etico si potrà telefonare da lunedì al venerdì dalle 9 alle 21 e il sabato dalle 10 alle 19. Stop quindi alle chiamate nelle giornate di domenica e nei festivi salvo le eccezioni dovute al regolare adempimenti dei servizi. Ci saranno nuovi servizi automatici che possono essere svolti telefonicamente dai risponditori automatici o da nuovi servizi nell’App Self Caring del proprio gestore.

 

Se questa pagina di MondoMobileWeb ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di MondoMobileWeb su Facebook, seguici su Twitter, canale @mondomobileweb di Telegram, Google+ e iscriviti alla newsletter per ricevere tante informazioni e consigli utili! Se vuoi accettiamo anche una piccola donazione.

Aspettiamo sempre i vostri commenti condividendo le vostre esperienze (rispettando il regolamento e il buon senso)! Grazie in anticipo a tutti i visitatori di MondoMobileWeb.it che ci informano aiutando così il consumatore.



Leggi il Regolamento prima di pubblicare un commento nella piattaforma Disqus