Apple aggiorna i suoi accessori per iMac


MLA22T

Apple ha appena aggiornato i suoi iMac con i processori Intel di 6 generazione, introducendo un pannello 4k per gli iMac da 21.5”. L’azienda di Cupertino non si è limitata ad un solo aggiornamento hardware ma ha anche aggiornato gli accessori collegati ai suoi pc All-in-One. Apple ha sostituito la tastiera, il magic mouse e il Trackpad, introducendo i rispettivi nuovi accessori, cosi abbiamo una nuova Magic Keyboard, un Magic Mouse 2 e una Magic Trackpad 2, i quali saranno inclusi con i nuovi iMac.

Sarà anche possibile acquistarli separatamente ad un prezzo non troppo elevato. MLA02Per la Magic Keyboard ci vorranno 119€, 89€ per il Magic Mouse 2 e 149€ per il Magic Trakpad 2. Le dimensioni della tastiera non sono variate in larghezza ma in lunghezza ha perso qualche centimetro, eliminando il vano batteria, un layout simile al Macbook 12 retina e i tasti introducono il nuovo meccanismo a “forbice”. Il Magic Mouse 2 è piu robusto e piu leggero, mentre il Magic Trackpad 2 è stato allargato del 29%. Infine il Magic Mouse 2 e il Magic Trackpad 2 introducono la nuova tecnologia Force Touch anche sui dispositivi desktop, ma anche sui portatili dove questa tecnologia non è presente. Avranno tutti una batteria integrata con una autonomia di circa 1 mese e integrano un connettore Lightning per la ricarica.

MJ2R2

 

 

Se questa pagina di MondoMobileWeb ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di MondoMobileWeb su Facebook, seguici su Twitter, canale @mondomobileweb di Telegram, Google+ e iscriviti alla newsletter per ricevere tante informazioni e consigli utili! Se vuoi accettiamo anche una piccola donazione.

Aspettiamo sempre i vostri commenti condividendo le vostre esperienze (rispettando il regolamento e il buon senso)! Grazie in anticipo a tutti i visitatori di MondoMobileWeb.it che ci informano aiutando così il consumatore.



Leggi il Regolamento prima di pubblicare un commento nella piattaforma Disqus