FASTWEB allaccia in fibra ottica altre undici città


fastweb-logoFASTWEB avvia la commercializzazione dei servizi in fibra ottica in undici nuove città: Brindisi, Ferrara,  Latina, Lodi, Novara, Parma, Potenza, Salerno, Savona, Settimo Torinese, Taranto.  I clienti FASTWEB che verranno allacciati alla fibra potranno navigare in Internet con velocità fino a 100 Megabit per secondo in download e fino a 10 Megabit in upload. Il numero delle città collegate da FASTWEB con la fibra ottica sale così a 61. Già a partire dalle prossime settimane, e progressivamente entro i prossimi sei mesi, verranno attivati alla nuova tecnologia sia i nuovi clienti, le famiglie e le imprese che acquisteranno un abbonamento di rete fissa FASTWEB, sia i già clienti che verranno migrati alla nuova tecnologia.

FASTWEB è stata la prima azienda a introdurre in Italia la fibra ottica con tecnologia Fiber to The Home, già a partire dal 1999. La società ha cablato in fibra Milano (e parte dell’hinterland), Torino, Genova, Bologna, Bari, Napoli e Roma, raggiungendo quasi 2 milioni di famiglie e imprese. Nel 2010 FASTWEB ha lanciato per la prima volta in Italia il collegamento fino a 100 Megabit.  A settembre 2012 FASTWEB ha annunciato un piano di espansione della rete in fibra con tecnologia Fiber to the Cabinet, per raggiungere a fine 2016 un totale di 7,5 milioni di famiglie e imprese. Oggi FASTWEB è al lavoro per ampliare la velocità di connessione e superare i 100 Mbps, fino ai 500 Mbps, grazie a tecnologie già testate sul campo come il Vectoring, il VDSL Enhanced, Il GFast.

Oggi FASTWEB  raggiunge in fibra 50 città, per un totale di circa 5,5 milioni di famiglie e imprese: Milano, Roma, Ancona, Arcore, Baranzate, Bari, Bergamo, Bollate, Bologna, Brescia, Brugherio, Busto Arsizio, Carpi, Catania, Chieri, Collegno, Como, Cormano, Corsico, Cusano Milanino, Desio, Gallarate, Genova, Grugliasco, Legnano, Lissone, Livorno, Magenta, Modena, Moncalieri, Monza, Napoli, Padova, Palermo, Pero, Pescara, Pioltello, Pisa, Reggio Emilia, Rho, Rivoli, Rozzano, San Giuliano Milanese, Saronno, Seveso, Torino, Varese, Venezia, Verona, Vimercate. Con circa 500 mila clienti privati a banda ultralarga (connessioni sino a 100 Mbps), FASTWEB è leader italiano nei collegamenti ultrabroadband.

Per riassumere in numeri l’attività degli ultimi due  anni,  FASTWEB ha realizzato 3.500 chilometri di nuova infrastruttura di rete e steso 6.000 chilometri di cavi con 300mila chilometri di fibra ottica. I cantieri aperti sono stati  13.000, i cabinet già attivi sono 11.000. Entro il 2016, FASTWEB realizzerà ulteriori 2.500 km di infrastruttura di rete e stenderà ulteriori 3.500 km di cavi.

Nelle undici nuove città il collegamento in fibra sarà accessibile sia per i nuovi clienti FASTWEB che acquisteranno un servizio Internet di rete fissa a partire da 19 euro al mese (Jet, SuperJet, Joy, JoyFULL  e Fastweb & Sky) sia per chi è già cliente. Per i clienti Fastweb l’upgrade alla fibra sarà gratuito e abilitato da nuovi modem Fiber Ready che FASTWEB invia a casa in sostituzione dei vecchi modem. Famiglie e partite Iva potranno sottoscrivere l’offerta in fibra di FASTWEB senza nessun sovrapprezzo rispetto al costo di una normale connessione Adsl. La velocità standard è di 20 Mbps in download e di 10 Mbps in upload. L’opzione UltraFibra, che permette di navigare fino a 100 mega, è gratuita in promozione (12 o 6 mesi a seconda delle offerte); al termine della promozione il costo è di 5 euro al mese.

“FASTWEB continua a investire nell’estensione dei propri servizi in fibra e nella qualità dei servizi che offriamo ai nostri clienti” ha dichiarato Federico Ciccone, Chief of Marketing & Customer Experience Officer di FASTWEB. “Vogliamo che in tutta l’Italia si voli alla massima velocità possibile per consentire al paese di raggiungere gli obiettivi dell’Agenda digitale. Crediamo che la differenziazione del servizio sia un valore per i consumatori italiani che possono scegliere a quale operatore affidarsi”.

Comunicato Stampa

 

Se questa pagina di MondoMobileWeb ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di MondoMobileWeb su Facebook, seguici su Twitter, canale @mondomobileweb di Telegram, Google+ e iscriviti alla newsletter per ricevere tante informazioni e consigli utili! Se vuoi accettiamo anche una piccola donazione.

Aspettiamo sempre i vostri commenti condividendo le vostre esperienze (rispettando il regolamento e il buon senso)! Grazie in anticipo a tutti i visitatori di MondoMobileWeb.it che ci informano aiutando così il consumatore.



Leggi il Regolamento prima di pubblicare un commento nella piattaforma Disqus