Vodafone aggiorna alcune note informative nei pacchetti ricaricabili per inviare sms ad alcune numerazioni “3xy”


penVodafone ha aggiornato il costo degli sms di tutti i profili tariffari base a circa 20 centesimi di euro per ogni sms inviato (per la precisione 19,90 centesimi di euro). Se si inviano tanti sms è consigliabile attivare un pacchetto ricaricabile con sms inclusi. Per esempio oggi, i nuovi clienti Vodafone possono attivare Smart 200 New a 14.90 euro al mese che consiste di avere ogni mese 200 minuti verso tutti, 200 sms verso tutti, 1 GB di Internet Mobile senza limiti di tempo. Se non interessa internet mobile, si può attivare Tutti 500 con l’opzione extra Scegli 500 SMS a 12.90 euro al mese che comprende ogni mese 500 minuti verso tutti, 500 sms verso tutti. Le due offerte elencate, sono attivabili oggi (ma in futuro ci potrebbero essere altre offerte) e prevedono un costo di attivazione di 19 euro per i clienti già Vodafone e include nel costo di attivazione minuti illimitati ogni mese verso un numero Vodafone preferito. Per i nuovi clienti Vodafone il costo di attivazione dei pacchetti ricaricabili è di 15 euro, in promozione a 3 euro. La promozione è valida se la scheda ricaricabile rimane in Vodafone per 24 mesi.  In caso contrario verranno addebitati i restanti 12 euro. I 3 euro verranno addebitati sul credito residuo della nuova SIM. L’addebito sarà effettuato entro 72 ore dall’attivazione del pacchetto.

Ma “verso tutti” cosa vuol dire? Per una maggiore trasparenza con il consumatore i gestori telefonici in Italia quando indicano “verso tutti i numeri nazionali“, vogliono specificare tutte quelle numerazioni nazionali di rete mobile che iniziano con il prefisso “3xy“. Per non creare confusione con l’utente il Ministero delle Comunicazioni negli anni passati aveva creato la decade “4“. In più l’Autorità per la Garanzia nelle Comunicazioni nel 2008 ha deliberato (delibera Agcom 26/08/CIR) una disciplina della numerazione con decade “4” (per esempio i numeri che iniziano con 40 sono sempre gratuiti, i numeri che iniziano con 45 sono dedicate per i messaggi solidali).

Dall’inizio del 2014 alcuni clienti Vodafone con pacchetti di bundle sms attivi e disponibili nelle proprie schede ricaricabili (esempio Vodafone Special, Smart 200, Scegli 500 Sms, Smart 500 Summer) inviando sms ad alcuni concorsi o qualche emittente radiofonica con numerazione “3xy” si sono visti addebitare il costo degli sms secondo il proprio piano tariffario base anzichè utilizzare il contatore degli sms del bundle del proprio pacchetto attivo. Il problema è stato segnalato più volte tramite il Servizio Assistenza di Vodafone, in alcuni casi i ricorrenti hanno ricevuto anche il rimborso del credito pagato da parte dello stesso gestore.

Alcune settimane fa Vodafone ha diramato alcune note di aggiornamento relative ai pacchetti ricaricabili e su abbonamento della gamma “Relax” escludendo le numerazioni verso sistemi applicativi, come ad esempio numerazioni fornite da società che pubblicizzano concorsi o fornite nel corso di trasmissioni radiotelevisive (342-4, 340-43, 342-311, ecc). Mercoledì 16 Luglio 2014, nella sezione “Vodafone Per Te” di un noto forum di telefonia (forum.telefonino.net), Vodafone ha comunicato:

tratto dalla sezione “Vodafone Per Te” del Forum di Telefonino.net

Ciao a tutti, abbiamo effettuato tutte le verifiche inerenti alla discussione. Grazie alle vostre segnalazioni abbiamo individuato un disallineamento in alcuni materiali informativi, che abbiamo provveduto ad aggiornare. Precisiamo che sono esclusi dai pacchetti ricaricabili e RELAX tutte le numerazioni speciali (892,899,ecc), le numerazioni brevi (4xxx) e le numerazioni verso sistemi applicativi, come ad esempio numerazioni fornite da società che pubblicizzano concorsi o fornite nel corso di trasmissioni radiotelevisive (342-4, 340-43, 342-311,ecc). Sono inoltre esclusi: chiamate o SMS a numeri utili, a servizi Vodafone, gli MMS, i trasferimenti di chiamate, le videochiamate, i messaggi inviati verso numeri brevi. Nei pacchetti ricaricabili sono escluse anche le ricevute di ritorno SMS (Status Report). Staff Vodafone “.

In pratica secondo lo Staff di Vodafone non c’è stata alcuna modifica unilaterale ma per un errore di stampa nei materiali informativi non è stato inserito “le numerazioni verso sistemi applicativi, come ad esempio numerazioni fornite da società che pubblicizzano concorsi o fornite nel corso di trasmissioni radiotelevisive (342-4, 340-43, 342-311,ecc).

In questi ultimi tempi però abbiamo assistito impotenti a un aumento di “rimodulazioni selvagge” dopo la guerra dei prezzi dell’estate scorsa da parte della maggior parte dei gestori telefonici in Italia, ma nel rispetto del famoso art. 70 comma 4 del Codice delle Comunicazioni.

Ricordiamo l’articolo 70, comma 4, del Codice delle Comunicazioni elettroniche, approvato con decreto legislativo n. 259/2003 e di recente modificato dal decreto legislativo n. 70/2012, consente ai gestore di procedere ad una modifica unilaterale delle condizioni tariffarie, facendogli tuttavia obbligo di comunicare con congruo preavviso, non inferiore ad un mese, le modifiche intervenute e di informare contestualmente gli utenti della possibilità di recedere dal contratto senza penali qualora non trovassero convenienza nelle nuove condizioni.

Quindi Vodafone giustifica con il disallineamento del materiale informativo la mancata informazione del consumatore durante la sottoscrizione dell’offerta degli sms a pagamento con numerazione “3xy“. Secondo voi non si è rispettato l’articolo 70, comma 4? Alcuni consumatori segnalano che gli altri gestori mobili non prevedono questa fattispecie, con le numerazione “3xy” che vengono utilizzate dal bundle sms dell’eventuale pacchetto attivo. Il cliente come può sapere prima di inviare sms se quel numero sarà utilizzato nel pacchetto prepagato oppure dovrà pagare un ulteriore costo per ogni sms inviato secondo il proprio piano tariffario? Se fosse così Vodafone dovrebbe inserire una lista ufficiale di tali evenienze nel suo sito per una maggiore trasparenza, anche se ZioTel consiglia di modificare la numerazione fornite da società che pubblicizzano concorsi o fornite nel corso di trasmissioni radiotelevisive in decade “4” per evitare confusione al consumatore.

Un saluto da vostro ZioTel.it ;-) Aspetto, come sempre, i vostri commenti (rispettando la netiquette e il buon senso)! Grazie in anticipo a tutti i nostri visitatori che ci informano aiutando il consumatore.

 

Se questa pagina di MondoMobileWeb ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di MondoMobileWeb su Facebook, seguici su Twitter, canale @mondomobileweb di Telegram, Google+ e iscriviti alla newsletter per ricevere tante informazioni e consigli utili! Se vuoi accettiamo anche una piccola donazione.

Aspettiamo sempre i vostri commenti condividendo le vostre esperienze (rispettando il regolamento e il buon senso)! Grazie in anticipo a tutti i visitatori di MondoMobileWeb.it che ci informano aiutando così il consumatore.



Leggi il Regolamento prima di pubblicare un commento nella piattaforma Disqus


  • mo mo

    Ciao a tutti gli utenti.
    Proprio l’altra settimana, dopo aver inviato 13 SMS ad un numero per concorsi che inizia con 32** (WIND) Vodafone mi ha addebitato il costo dei 13 SMS ( circa 1,50 euro), nonostante il mio pacchetto prevede ben 1000 SMS inclusi).
    Dopo aver chiamato il Servizio clienti al 190 per lamentarmi dell’addebito errato, l’operatore mi riferiva che, a seguito di controllo dei costi, da me richiesto, risultava che avevo inviato gli SMS ad un numero creato per i concorsi. Di conseguenza, riferiva che io dovevo sapere che gli stessi erano tariffati e non si poteva procedere ad alcun rimborso.
    …A nulla sono valse le mie giustificazioni riferendo che non era presente alcuna informazione circa il pagamento degli stessi sul sito Vodafone…
    Conclusione: STATE ATTENTI DA OGGI QUANDO INVIATE SMS A CONCORSI O ALTRO.
    Saluti.