Expo 2015: nasce la “cabina di regia” della Smart City dell’esposizione universale


telecomitaliaProsegue all’insegna dell’innovazione tecnologica il percorso di Expovisions, la serie di appuntamenti organizzati da Expo 2015 e Telecom Italia in vista dell’Esposizione Universale. “Cloud City” e “Digital Security” sono state le parole d’ordine della terza edizione dell’iniziativa, che si è tenuta questa mattina al Museo della Scienza e della Tecnologia Leonardo Da Vinci.

In questa occasione, è stata annunciata la realizzazione del Centro di Comando e Controllo dell’Esposizione Universale di Milano: sarà la “cabina di regia” della Smart City, in grado di gestire, attraverso l’uso delle tecnologie più avanzate, le attività di coordinamento e monitoraggio di tutti i processi operativi, logistici e di pubblica sicurezza durante i sei mesi dell’evento.
Il progetto alla base del Centro di Comando e Controllo di Expo Milano 2015, situato in via Drago, in prossimità dell’area espositiva, è incentrato sulla soluzione tecnologica resa disponibile da Telecom Italia che prevede la gestione operativa dei servizi di supporto, comprensivi dell’Help Desk tecnico unico per tutti i partner dell’Esposizione Universale, e della Control Room per la supervisione di eventi critici, integrate con le strutture operative centralizzate dei partner.

Inoltre, attraverso la piattaforma cloud della Nuvola Italiana di Telecom Italia sarà disponibile la soluzione di Logbook (diario di bordo) che consentirà a Expo Milano 2015 la gestione della regia, il coordinamento e il tracciamento di tutte i processi tecnologici, logistici e di pubblica sicurezza durante l’evento. La soluzione, operativa 24 ore su 24 e utilizzabile dagli 850 operatori in forza alla manifestazione, prevede un sistema di gestione delle segnalazioni relative sia a eventi programmati sia imprevisti. Il personale potrà effettuare in tempo reale, attraverso il collegamento dati via smartphone,  la segnalazione relativa a situazioni che necessitano di intervento consentendo al Centro di Comando e Controllo di procedere tempestivamente alla verifica della segnalazione e al dispacciamento delle attività necessarie ai team di competenza, tracciando l’intervento fino alla risoluzione.

Nel corso di Expovisions è stato presentato inoltre il progetto fotografico “The Cloud Shelter” realizzato in collaborazione con l’agenzia internazionale Magnum Photos. Si tratta di un viaggio nel mondo del Cloud Computing e della Digital Smart City di Expo Milano 2015, realizzato da tre dei più importanti fotografi dell’agenzia. L’iniziativa nasce dalla volontà di mostrare la tecnologia e le persone che lavorano nel Data Center Telecom Italia di Rozzano, che ospiterà tutta l’infrastruttura tecnologica di Expo Milano 2015. La prossima edizione dell’Esposizione Universale sarà infatti la prima fruibile dai cittadini di tutto il mondo proprio tramite la tecnologia del Cloud Computing.

La galleria fotografica web www.expodatacenter.it prodotta da Magnum è divisa in tre sessioni, caratterizzate da stili diversi, per rendere concreti e visibili tre asset immateriali del Cloud: “Buildings”  a cura di Paolo Pellegrin, “Security & Rooms” di Peter Marlow e “Humans” realizzata da Harry Gruyaert.

Le immagini  puntano a valorizzare la valenza intangibile del Cloud Computing con l’obiettivo di dare visibilità e dignità estetica al ‘sistema nervoso centrale’ di tutta la Digital Smart City di Expo Milano 2015.

Nel corso dell’appuntamento di oggi, sono stati premiati i vincitori del contest “Digital for Life: soluzioni per un mondo più intelligente” , il concorso di idee che Telecom Italia ed Expo 2015, in collaborazione con Domus, hanno lanciato durante la seconda tappa di Expovisions, rivolgendosi al mondo della progettazione e del design per individuare soluzioni innovative in ambito urbano e domestico in grado di incidere positivamente sul territorio e sulla vita delle persone.

La terza tappa di Expovisions, intitolata “Cloud City & Digital security”, è stata moderata da Veronica Gervaso (Tgcom24) e ha visto la partecipazione di: Piero Galli (Expo 2015), Carlotta Ventura (Telecom Italia), il fotografo Peter Marlow e il CEO di Magnum Photos Giorgio Psacharopulo, Carlo Alberto Carnevale Maffè (Bocconi University School of Management),  Mauro Palmigiani (Samsung Italia), Gianluca Pancaccini (Telecom Italia),  Ottorino Passariello (Expo 2015), Agostino Santoni (Cisco Italia), Umberto Rapetto (Telecom Italia).

Comunicato Stampa Telecom Italia

 

Se questa pagina di MondoMobileWeb ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di MondoMobileWeb su Facebook, seguici su Twitter, canale @mondomobileweb di Telegram, Google+ e iscriviti alla newsletter per ricevere tante informazioni e consigli utili! Se vuoi accettiamo anche una piccola donazione.

Aspettiamo sempre i vostri commenti condividendo le vostre esperienze (rispettando il regolamento e il buon senso)! Grazie in anticipo a tutti i visitatori di MondoMobileWeb.it che ci informano aiutando così il consumatore.



Leggi il Regolamento prima di pubblicare un commento nella piattaforma Disqus


  • theo curino

    La Sig.ra CINZIA Milani la ha salvata della disonestà dei poveri africani assetati di denaro accordandomi un credito di 45.000 euro su una durata di 5 anni affinché il mio sognati diventino realtà. Prego a tutti coloro che hanno potuto usufruire di questi servizi, di volere ritornare testimoniarne per permettere all’altra gente nella necessità, di potere trovare anche un ricorso affidabile. Vi lascio il suo indirizzo professionale: cinziamilani62@gmail.com

  • GiByMobile

    Complimenti questa Sig.ra Cinzia Milani che ha salvato dalla disonestà i poveri africani assetati di denaro. E’ un bel gesto nobile. Ma scusami cosa c’entra con la cabina di regia creata da Telecom Italia per Expo 2015 ????