Bip Mobile, ancora attivabile la tariffa “1 cent”


Allo stato attuale Bip Mobile consente di avere ben 3 tariffe base low cost dedicate per chi vuole risparmiare direttamente a consumo. Per adesso non sno previsti pacchetti di minuti e messaggi, ma il costo della tariffe base è molto inferiore rispetto ai gestori di rete come Tim, Vodafone e Wind. Continua a grande richiesta la tariffa 1 Cent attivabile già da qualche mese insieme alla nuova tariffa 5 Cent dedicata per le chiamate brevi e la tariffa 3×3 per chi ama autoricaricarsi.

La tariffa Bip 1 Cent ha la seguenti caratteristiche:

– 1 centesimi al minuto verso tutti i numeri mobile e rete fissa nazionale, scatto alla risposta 16 centesimi. tariffa a scatti anticipati di 30 secondi.

– SMS a 12 centesimi verso tutti. MMS a 1 euro verso tutti (non è possibile inviare e ricevere da operatori stranieri)

La rete utilizzata è H3G in UMTS/HSDPA, ma sarà possibile utilizzare anche la rete TIM in GSM/GPRS in alcune zone d’italia dove la rete h3g non è coperta. Una nuova sim Bip Mobile costa 10 euro con 5 euro di traffico.

Per utilizzare il gestore Bip Mobile il tuo terminale deve almeno garantire la rete UMTS, altrimenti la sim non funziona.

Se si attiva un nuovo numero il prefisso utilizzato è 373 come succede anche per Fastweb Mobile.

Attualmente Bip Mobile non prevede nessun cambio piano tariffario tra 1 cent, Super 5 e 3×3. La tariffa quindi si deve scegliere durante l’acquisto della scheda ricaricabile Bip.

 

Se questa pagina di MondoMobileWeb ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di MondoMobileWeb su Facebook, seguici su Twitter, canale @mondomobileweb di Telegram, Google+ e iscriviti alla newsletter per ricevere tante informazioni e consigli utili! Se vuoi accettiamo anche una piccola donazione.

Aspettiamo sempre i vostri commenti condividendo le vostre esperienze (rispettando il regolamento e il buon senso)! Grazie in anticipo a tutti i visitatori di MondoMobileWeb.it che ci informano aiutando così il consumatore.



Leggi il Regolamento prima di pubblicare un commento nella piattaforma Disqus