Arriva Tim Tutto a Secondi 150, non c’è un secondo da perdere


Dal 8 Ottobre al 4 Novembre 2012 è disponibile per tutti i clienti TIM la nuova offerta Tutto a Secondi 150 in edizione limitata. L’offerta consiste di avere per 30 giorni dall’attivazione ben 150 minuti di traffico voce verso tutti i numeri nazionali mobile e rete fissa, senza scatto alla risposta ed effettivi secondi di conversazione. L’offerta è stata prorogata fino al 13 Gennaio 2013.

L’opzione Tutto a Secondi è attivabile in tutti i negozi TIM, tramite il sito internet TIM e il numero gratuito 40916.

Non prevede nessun costo di attivazione. Per tutti i clienti TIM il canone mensile è di 12 euro, invece per chi effettua la portabilità a TIM il canone mensile è in promozione a 6 euro al mese anzichè 12 euro a tempo indeterminato.

La promozione che sconta il canone a tempo indeterminato è riservata esclusivamente ai Clienti che entrano in TIM mantenendo il proprio numero (modalità MNP), è incompatibile con la promozione del Raddoppio delle Ricariche ed è attivabile entro 48 ore dalla richiesta di portabilità. La Società si riserva la facoltà di modificare le condizioni ai sensi dell’articolo 70.4 del Dlgs n.259/2003

La validità dell’opzione viene confermata automaticamente ogni 30 giorni, al massimo entro 4 ore dalla mezzanotte della data di scadenza mensile.

Attivando l’offerta in automatico sarà attivata l’opzione Tim in Viaggio. L’opzione è incompatibile con TimXTutti e TimXTutti Italy.

 

Se questo post di MondoMobileWeb ti è piaciuto, condividilo sui social network! Diventa Fan di MondoMobileWeb su Facebook, seguici su Twitter, Google+ e iscriviti gratis nel nostro canale @mondomobileweb dell'App Telegram per ricevere tante informazioni e consigli utili in tempo reale.

Aspettiamo sempre i vostri commenti condividendo le vostre esperienze (rispettando il regolamento e il buon senso)! Grazie in anticipo a tutti i visitatori di MondoMobileWeb.it che ci informano aiutando così il consumatore.



Leggi il Regolamento prima di pubblicare un commento nella piattaforma Disqus