TIM continua a creare differenze tra il loro clienti. Arriva Tim Community dedicata solo per i clienti stranieri in Italia


Dopo aver lanciato da Settembre 2011 l’opzione Tim Young dedicata ai tutti gli utenti TIM che non hanno raggiunto l’età di 30 anni, adesso lancia una nuova opzione Tim Community dedicata a tutti gli stranieri in Italia. Il sistema TIM durante l’attivazione della promozione controlla il codice fiscale nell’anagrafica del cliente visualizzando se il cliente è nato fuori dall’Unione Europea.

La nuova opzione etnica  Tim Community consiste di avere 800 minuti di traffico telefonico verso tutti i numeri TIM (senza scatto alla risposta) per 30 giorni al costo di 8 euro al mese. In più se si effettua la portabilità senza scegliere il raddoppio della ricarica si potrà avere Tim Community al costo di 4 euro al mese per 2 anni. Se si attiva un nuovo numero TIM al costo di 4 euro al mese per 6 mesi. I minuti non utilizzati nell’arco dei 30 giorni non saranno conteggiati nel mese successivo.

Per chi è quindi italiano si vuole chiamare numeri TIM si può attivare Tim X Tutti che consiste di avere minuti illimitati di traffico telefonico verso tutti i numeri TIM al costo di 3 euro alla settimana, quindi in un mese si spendono 12,85 euro. Ma chi consuma meno di 800 minuti mensili non può attivare nuova opzione TIM.

In più fino al 1° Giugno 2012 non si paga nessun costo per l’attivazione.

L’opzione TIM Community è attivabile esclusivamente solo con i piani tariffari dedicati agli stranieri in Italia: TIM Card International, TIM Card AlbaniaTIM Card Romania, TIM Card Marocco.

Alla fine c’è il limite del piano tariffario ma almeno potevano almeno eliminare il problema del controllo del codice fiscale per non creare differenze commerciali tra un cliente nato in Italia e un cliente non nato in Italia.

In più dal 2 Aprile 2012 attivando una nuova sim TIM dedicata agli stranieri in Italia chiamare tutti numeri nazionali italiani sia di rete fissa e sia di rete mobile di qualsiasi gestore diventa di 9 centesimi al minuto (anzichè 8 centesimi al minuto) con lo scatto alla risposta di 16 centesimi, tariffa a scatti anticipati di 15 secondi. SMS a 15 centesimi verso tutti. MMS a 60 centesimi verso tutti.

TIM non rispetta la sua carta servizi? Leggendo il capitolo 2 “Principi Fondamentali” comma 5 “Uguaglianza e imparzialità” della Carta Servizi TIM viene comunicato:

Uguaglianza  e  imparzialità:  fornitura  dei  servizi  indistintamente  a  tutti  i  clienti,  senza  discriminazione, sull’intero territorio nazionale. Il  comportamento  di  TELECOM  ITALIA  nei  confronti  dei  clienti  è  ispirato  a  criteri  di  obiettività,  giustizia  ed imparzialità. TELECOM  ITALIA  garantisce  l’eguaglianza  del  trattamento della  clientela,  fornendo  i  propri  servizi  in  maniera imparziale, senza discriminazioni riguardanti il sesso, la razza, la lingua, la religione, le opinioni politiche, le aree geografiche o le categorie di reddito.

 

Se questo post di MondoMobileWeb ti è piaciuto, condividilo sui social network! Diventa Fan di MondoMobileWeb su Facebook, seguici su Twitter, Google+ e iscriviti gratis nel nostro canale @mondomobileweb dell'App Telegram per ricevere tante informazioni e consigli utili in tempo reale.

Aspettiamo sempre i vostri commenti condividendo le vostre esperienze (rispettando il regolamento e il buon senso)! Grazie in anticipo a tutti i visitatori di MondoMobileWeb.it che ci informano aiutando così il consumatore.



Leggi il Regolamento prima di pubblicare un commento nella piattaforma Disqus